Putin, l’ultimo anello per proteggere l’Ucraina dall’esercito russo?

Il presidente russo potrebbe essere l’unico in grado di impedire un’escalation del conflitto in Ucraina?

Questa è un’ipotesi espressa da un ex ufficiale dell’intelligence militare sulle onde radio di LCN.

Simon Leduc spiega: “È possibile che Vladimir Putin sia stato il freno all’intensificazione delle operazioni ed è per questo che mantiene il concetto di un’operazione speciale che è guerra senza esserlo”.

Il presidente russo continua a parlare di un’operazione militare in Ucraina, che limita le azioni russe in questa regione.

Questo esperto di intelligence militare sottolinea che, nonostante le apparenze, la guerra in Ucraina potrebbe essere più dannosa se un altro leader fosse a capo della Russia. Aggiunge che gran parte della popolazione e dei vertici militari stanno facendo pressioni sul presidente russo affinché prosegua l’offensiva.

“Abbiamo una visione nell’ovest di Vladimir Putin come colui che prende la decisione e questa è la guerra. In effetti, ci sono possibilità che l’azione intrapresa in Ucraina sia solo per calmare una grande percentuale della sua popolazione e dei dipendenti che vogliono un’escalation.

Vedi la spiegazione nel video qui sopra.

READ  I talebani sono stati pubblicamente impiccati in Afghanistan

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.