Previsioni del tempo | Estate calda, secca ed estremamente pericolosa

Previsioni del tempo |  Estate calda, secca ed estremamente pericolosa

(Montreal) “L’estate 2024 sarà di nuovo impegnativa dal punto di vista meteorologico”, indicano le previsioni di MétéoMédia, con un clima caldo e secco previsto in tutto il Paese.


In Quebec e Ontario le temperature saranno superiori alla norma stagionale nei prossimi mesi, soprattutto nella seconda metà dell’estate, quando prevarrà il caldo.

Secondo MétéoMédia, il numero di giorni in cui le temperature saranno di 30 gradi o più supererà la media stagionale mentre le precipitazioni saranno inferiori alla norma.

Le ondate di caldo e la mancanza di precipitazioni sono condizioni favorevoli allo scoppio di incendi, ma portano anche alla siccità, che può influenzare negativamente i raccolti e avere un impatto negativo sui bacini idrici e sui corsi d’acqua.

“In un giorno del chaleur di cui sono responsabile, vivo nel centro delle università, non sai quel club di golf messicano nelle città del Midwest e questo giorno che rimontiamo a volte nelle nostre regioni. André Monnet, capo del dipartimento di meteorologia di MétéoMédia, ha spiegato che il clima a volte può portare a lunghi periodi di caldo, soprattutto nei mesi di luglio e agosto.

Il meteorologo ha avvertito che queste ondate di caldo “nascondono rischi significativi che devono essere monitorati”, perché “lunghi periodi di caldo potrebbero rappresentare un problema per le persone vulnerabili e portare a temporali particolarmente forti”.

Quasi normale in Occidente

I meteorologi si aspettano che le temperature in generale siano vicine agli standard stagionali o leggermente più alte per le province occidentali del paese.

“Avranno diritto a un’estate leggermente più mite e saranno risparmiati dal caldo estremo”, secondo MétéoMédia, che prevede che “precipitazioni prossime alla norma contribuiranno a evitare gravi siccità in queste regioni”.

READ  Eccesso di velocità alla guida: un giovane guidatore di 18 anni è stato ucciso due giorni prima della sua laurea

Tempeste tropicali a cui fare attenzione a est

Nell’Oceano Atlantico, le temperature dovrebbero essere superiori alle norme stagionali, mentre le precipitazioni saranno “vicine alla norma, ad eccezione del New Brunswick settentrionale che sarà inferiore alla norma”, ha osservato MétéoMédia.

Vale la pena osservare le tempeste tropicali, soprattutto durante le ultime settimane d’estate.

“Con la stagione degli uragani che si prevede sarà molto attiva, alcuni sistemi tropicali potrebbero spingersi nel suolo canadese e far cadere forti piogge sul loro percorso, soprattutto alla fine dell’estate e all’inizio dell’autunno”, ha osservato MétéoMédia nelle sue previsioni pubblicate mercoledì.

La settimana scorsa, la National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) ha annunciato che quest’anno prevede una stagione degli uragani più attiva della media, con tra le 17 e le 25 tempeste “con nome”, di cui da otto a 13 che diventeranno uragani – e da quattro a sette che diventeranno uragani. saranno uragani. Grandi uragani.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *