Porre fine alla guerra in Ucraina è il modo migliore per riparare l’economia globale, per Washington

Il segretario al Tesoro statunitense Janet Yellen ha affermato lunedì che porre fine alla guerra in Ucraina è stato il modo migliore per affrontare i problemi dell’economia globale, in un chiaro messaggio alla Russia in vista del vertice del G20 in Indonesia.

“La fine della guerra guidata dalla Russia è un imperativo morale ed è semplicemente la cosa migliore che si può fare per l’economia globale”, ha detto la Yellen ai giornalisti a margine di un incontro con il suo omologo francese Bruno Le Maire.

Ufficialmente, l’invasione dell’Ucraina non è all’ordine del giorno del club delle 20 principali economie i cui leader si incontrano martedì e mercoledì sull’isola indonesiana di Bali.

Mosca ha anche invitato il G-20 a concentrarsi su questioni economiche e finanziarie piuttosto che su questioni politiche e di sicurezza.

Ma la guerra lanciata da Vladimir Putin nove mesi fa ha avuto profonde ripercussioni economiche, con l’impennata dei prezzi dell’energia e dei generi alimentari.

L’ospite del vertice, l’Indonesia, che ha adottato la posizione di molti paesi del sud, chiede negoziati di pace e si rifiuta di condannare direttamente Mosca.

Vladimir Putin, che ha deciso di non andare al G20 ed è rappresentato dal capo della diplomazia Sergei Lavrov, è sotto pressione per estendere un accordo esistente che consente l’esportazione di grano ucraino che scade il 19 novembre.

Bruno Le Maire, dal canto suo, ha insistito sulla necessità di agire per mitigare gli effetti economici del conflitto. “Penso che la prima questione sul tavolo sia come abbassare i prezzi dell’energia e come sbarazzarsi dell’inflazione”, ha affermato il ministro dell’Economia francese.

READ  Per gli ucraini, 90 anni dopo la Grande Carestia, il "genocidio" si ripete

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.