Piede OM – OM: Lirola lascia l’Italia e si precipita al Marsiglia!

Non selezionato per la gara di Coppa Italia giocata venerdì da Fiorentino, Pol Lirola avrebbe deciso di lasciare l’Italia e stabilirsi a Marsiglia in attesa di un accordo tra Pablo Longoria e la dirigenza viola.

La pratica di Pol Lirola sembra essersi accelerata nelle ultime ore, al punto che gli spagnoli della Fiorentina sarebbero passati in vantaggio per essere il più presto possibile a disposizione di Jorge Sampaoli e dell’Olympique Marsiglia. Secondo Alfredo Pedulla, famoso giornalista italiano specializzato in calciomercato, anche se i dirigenti del club toscano sono fermi nei confronti del presidente dell’OM, ​​che vorrebbe pagare in più rate i 12 milioni di euro della cessione di Pol Lirola, quest’ultimo voleva fargli capire che il suo futuro era nel Velodromo e non più proprio nel Ponte Vecchio. Fino a prendere un’iniziativa forte e spettacolare che segna un punto di non ritorno in questa materia.

Alfredo Pedulla racconta infatti che Pol Lirola ha semplicemente lasciato Firenze nelle ultime ore per trovare la sua casa a Marsiglia, casa che aveva mantenuto nonostante la fine del prestito all’OM la scorsa stagione. ” Pol Lirola è stato visibilmente confortato dalle rassicurazioni del club francese in questo trasferimento, Marsiglia che vuole chiudere l’affare nelle prossime ore », spiega il giornalista italiano. Quest’ultimo, però, precisa che nonostante questo trasferimento d’emergenza del difensore dal Firenze al Marsiglia, tra OM e Fiorentina non c’è ancora nulla, anche se l’accordo sembra ormai scontato a tutte le parti. . Occorre ora sapere se Pol Lirola spingerà il cursore per fare la sua comparsa sugli spalti del Vélodrome per l’incontro Marsiglia-Bordeaux di domenica sera. Se è così, non c’è dubbio che la Fiorentina lo prenderà come un montante.

READ  Italia-Svizzera | Italia - Svizzera, presentazione partita | UEFA EURO 2020

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *