Otto carri armati Leopard 2 canadesi che avrebbero dovuto essere inviati in Ucraina sono arrivati ​​in Polonia

Otto carri armati Leopard 2 canadesi che avrebbero dovuto essere inviati in Ucraina sono arrivati ​​in Polonia

Il ministro della Difesa canadese Anita Anand ha annunciato venerdì che gli otto carri armati Leopard 2 che il Canada ha promesso di fornire per aiutare l’Ucraina nella sua guerra contro l’invasione russa sono arrivati ​​in Polonia.

• Leggi anche: L’Ucraina si sta preparando per un difficile contrattacco

A febbraio, Ottawa ha indicato che avrebbe raddoppiato il numero di questi carri armati di progettazione tedesca che Kiev aveva promesso il mese precedente. Queste macchine da 55 tonnellate sono una componente importante dell’arsenale del Canada e tra le loro attrezzature più avanzate.

“È ufficiale: gli otto carri armati Leopard 2 che il Canada ha promesso di fornire all’Ucraina sono arrivati ​​in Polonia”, ha scritto su Twitter il ministro Anita Anand.

Ha anche scritto: “Continueremo a essere solidali con l’Ucraina e forniremo agli ucraini gli strumenti di cui hanno bisogno per combattere e vincere questa guerra”.

Alla fine di marzo arrivarono in Ucraina i primi carri pesanti tedeschi e britannici, 18 Leopardi e 14 Alleati, un apporto di forze che Kiev desiderava da tempo per contrastare l’invasione russa.

La Spagna ha annunciato poco dopo che avrebbe consegnato i suoi sei carri armati Leopard promessi all’Ucraina “dopo la settimana di Pasqua”.

Gli Stati Uniti devono consegnare 31 carri armati M1A1 Abrams, ma non prima della caduta.

READ  Nel Montana, un elefante fugge da un circo e semina il terrore nelle strade

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *