Nonostante le polemiche, Le Robert ha difeso l’aggiunta della parola “iel” nella sua edizione online

Il direttore generale di Le Robert, Charles Pimpent, mercoledì ha difeso l’aggiunta alla versione online del suo prestigioso dizionario di pronomi non di genere “iel”, a seguito delle critiche del ministro dell’Istruzione Jean-Michel Blanquer.

• Leggi anche: L’aggiunta del pronome “iel” a Robert provoca polemiche

• Leggi anche: Elle: progresso o capriccio ideologico?

In un tweet che ha scritto martedì, Blanquer ha dato il suo sostegno al deputato di maggioranza Francois Jolivier, che ha denunciato l’introduzione della parola, usata principalmente dal pubblico giovane, in una lettera all’Accademia di Francia.

“Ovviamente sostengo la protesta di @FJolivet36 nei confronti di #PetitRobert. La scrittura completa non è il futuro della lingua francese. Sebbene i nostri studenti stiano consolidando le loro conoscenze di base, non possono averle come riferimento.

In un comunicato stampa pubblicato sul sito web di Robert, Charles Pimpinet ha confermato l’aggiunta della parola “iel” “alcune settimane fa” nella sua versione online e si difende da qualsiasi attività.

Se si rende conto che l’uso di questa parola è “ancora relativamente scarso”, spiega che “da alcuni mesi i bibliotecari di Robert hanno notato” che viene usata sempre di più.

“Inoltre, il significato della parola iel + non può essere compreso leggendola da sola (…) e ci sembra utile attribuirne il significato a chi la incontra, che voglia usarla o meno.. … rifiutarlo”, ha scritto.

Per ricordare che “il compito di Robert è osservare e descrivere l’evoluzione della lingua francese nel movimento e nella diversità”. “Determinare quali parole significano il mondo aiuta a capirle meglio.”

Per offendere alcuni, ha concluso, Lou Robert è stato improvvisamente insensibile al +wokismo +acuto, la parola +opaco + (non ancora definito, ndr) che vi promettiamo definirete presto.

READ  Biden si rivolge alla FEMA per aiutare a gestire la crisi dei bambini migranti

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *