“Non la gara che Hyundai dovrebbe fare”

Al Gap Service Park, il regista italiano non ha nascosto la sua delusione dopo la seconda giornata di gara.

“Ovviamente non sono ancora soddisfatto. La performance non c’è e penso che non siamo riusciti a mettere tutto insieme. Abbiamo visto che Danny è riuscito ad avvicinarsi ad Auger nell’ultima tappa quando questa mattina era nel bel mezzo del nulla. È una serie di alti e bassi.

Finora non siamo davvero in linea con i nostri obiettivi e non stiamo facendo l’accelerazione che dovrebbe fare Hyundai. Siamo stati molto più competitivi nell’ultima parte della scorsa stagione, attualmente siamo dominanti e non è quello che vogliamo quando arriviamo ai rally. Stasera cercherò di chiarire i pensieri di tutti. “

Con l’annunciata nevicata serale e notturna, Andrea Adamo non vuole nascondersi dietro al cambio nella speranza di migliorare il risultato della sua squadra.

“A Monte Carlo, tutto dovrebbe essere visto come un’opportunità per fare cose buone. Ma quando devi fare affidamento sulle circostanze mutevoli per combattere, è perché non hai fatto le cose nel modo giusto prima, senza aspettarti, ad esempio, che nevichi per recuperare posti. Dobbiamo trovare scuse o sperare in opportunità. Devi essere bravo fin dall’inizio “.

READ  Biathlon Worlds: Pantany, Bike, Forcade ... dall'emiliano Jacqueline, il maestro dell'inseguimento

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *