“Nessun problema” per la Russia, se Finlandia e Svezia aderiranno alla NATO

Il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato mercoledì che la Russia non vede un “problema” con Finlandia e Svezia che aderiscono alla NATO.

“Non abbiamo problemi con Svezia e Finlandia, come quelli che abbiamo con l’Ucraina”, ha detto Putin in una conferenza stampa ad Ashgabat, la capitale del Turkmenistan.

“Non abbiamo controversie territoriali (…), non c’è nulla che possa infastidirci dal punto di vista dell’adesione di Svezia e Finlandia alla Nato”, ha sottolineato il maestro del Cremlino.

“Se la Finlandia e la Svezia lo vogliono, lascia che si uniscano. È il loro lavoro, possono unirsi dove vogliono”.

Ma Vladimir Putin ha avvertito che “nel caso in cui unità militari e infrastrutture militari siano dispiegate lì, dovremo rispondere in modo simmetrico e creare le stesse minacce al territorio da cui provengono le minacce per noi”.

Il processo di adesione di Svezia e Finlandia, che hanno deciso di aderire all’alleanza in risposta all’offensiva russa in Ucraina in corso dal 24 febbraio, è ufficialmente iniziato mercoledì al vertice della Nato a Madrid.

La Russia ha finora denunciato le aspirazioni dei due Paesi scandinavi, considerandoli in particolare un “fattore destabilizzante” degli affari internazionali e della sicurezza.

READ  Bispiel nel Partito Repubblicano sull'uso del nome "Trump"

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.