Mosca e Parigi discutono dell’ispezione della centrale elettrica di Zaporizhia

Il capo della diplomazia russa, Sergei Lavrov, ha discusso con la sua controparte francese Catherine Colonna della possibile visita di ispettori dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica alla centrale nucleare ucraina di Zaporizhia.

• Leggi anche: Putin accetta una missione internazionale presso la centrale nucleare di Zaporizhia

• Leggi anche: Guterres esorta Mosca a non chiudere la centrale di Zaporizhia

• Leggi anche: Putin avverte di rischi di “grande catastrofe”

Il diplomatico russo ha dichiarato in una dichiarazione durante una conversazione telefonica di “aver discusso in dettaglio la situazione intorno alla centrale di Zaporizhia e le opportunità per organizzare una visita alla centrale durante la missione dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica”.

Lavrov ha sottolineato che l’Ucraina continua a “bombardare la più grande centrale nucleare d’Europa, così come l’area ad essa adiacente, mettendo l’intera popolazione europea a rischio di una catastrofe nucleare”.

Questa centrale elettrica nell’Ucraina meridionale è stata occupata dall’inizio di marzo dall’esercito russo. Ed è diventato un bersaglio nelle ultime settimane di scioperi di cui Mosca e Kiev si accusano a vicenda.

La scorsa settimana, il presidente russo Vladimir Putin e il presidente francese Emmanuel Macron hanno chiamato durante un’intervista telefonica per organizzare un’ispezione “il prima possibile” della centrale di Zaporizhia.

READ  Giochi di Pechino: cresce la pressione su Ottawa per il boicottaggio

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.