Manifestazioni in Perù | Apertura di un’inchiesta sul “genocidio” contro il presidente

Manifestazioni in Perù |  Apertura di un’inchiesta sul “genocidio” contro il presidente

(Lima) L’ufficio del procuratore generale peruviano ha annunciato, martedì, l’apertura di un’indagine sul “genocidio” contro il presidente del paese Dina Boloart e un certo numero di alti funzionari per la repressione delle manifestazioni antigovernative che hanno provocato la morte di 40 persone da dicembre.


Il procuratore di Stato Patricia Benavides ha deciso di “aprire un’indagine preliminare contro il presidente Dina Boloart, il presidente del Consiglio dei ministri Alberto Otarola, il ministro dell’Interno Victor Rojas e il ministro della Difesa Jorge Chavez”, ha annunciato l’accusa su Twitter.

Questa inchiesta riguarda des faits de «génocide, homicide qualifié e Blessed graves, commis pending les manifestazionis des mois de december 2022 et janvier 2023 in les régions d’Apurimac, La Libertad, Punon, Junin, Arequipa et Ayacucho», aggiunge. .

L’inchiesta ha preso di mira anche l’ex presidente del Consiglio dei ministri Pedro Angulo e l’ex ministro dell’Interno César Cervantes, che hanno fatto parte del governo di Dina Boloart dal 7 al 21 dicembre. Un totale di 22 persone sono morte nelle proteste durante quelle due settimane.

Almeno 40 persone sono state uccise e più di 600 ferite in Perù nelle proteste seguite alla cacciata e all’arresto, il 7 dicembre, del presidente di sinistra Pedro Castillo, accusato di aver tentato un colpo di stato per cercare di sciogliere il parlamento che stava per di rimuoverlo dall’incarico.

I manifestanti chiedono la partenza di Mio Bulwart, succeduto al signor Castillo, e tenne prontamente elezioni anticipate.

Il centro delle proteste è la regione aymara (popolazione indigena) di Puno, al confine con la Bolivia e sulle rive del lago Titicaca.

READ  Documenti trapelati: Mosca evoca una possibile campagna di disinformazione statunitense

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *