L’oligarchia russa fa causa al Credit Suisse

L’oligarca russo Vitaly Malkin ha citato in giudizio il Credit Suisse per risarcire le perdite di 500 milioni di franchi svizzeri (491 milioni di euro) presumibilmente causategli da un ex consulente finanziario di una banca, secondo quanto riportato dal quotidiano Sunday. Sonntagzeitung.

“Il Credit Suisse respinge tutte le accuse”, ha detto la banca all’AFP.

Divisione Sonntagzeitung Afferma che residente a Monaco ed ex socio in affari del miliardario ed ex primo ministro georgiano Bidzina Ivanishvili Mr.

Secondo i media, questo consulente, che lavorava a Ginevra, è stato licenziato nel 2015 dal Credit Suisse. E poi davanti ai tribunali di Ginevra lo hanno condannato nel 2018 a cinque anni di reclusione e si sono suicidati nel 2020.

“Il Credit Suisse è stato identificato come la parte lesa da tutte le autorità criminali coinvolte in questo caso”, ha affermato l’organizzazione.

Questo nuovo caso è sorto quando il signor Ivanishvili aveva appena vinto la sua causa alle Bermuda in un caso in cui era stato trovato il signor Liskaudron.

Alla fine di marzo, un giudice dell’Alta Corte delle Bermuda ha stabilito che il signor Evanishvili aveva subito un deficit di 553 milioni di dollari negli investimenti da una filiale del Credit Suisse alle Bermuda a causa della cattiva gestione di questo consulente finanziario.

Il Credit Suisse ha annunciato l’intenzione di ricorrere in appello.

Sul piano giudiziario, il caso Patrice Liskaudron non è stato ancora chiuso. L’agenzia svizzera di notizie economiche AWP ha rivelato questa settimana che, in seguito alla morte dell’ex cancelliere, il procuratore generale ha aperto un procedimento separato contro la banca.

READ  Avvocato russo incarcerato per "informazioni false" sull'esercito

Da parte sua, il Credit Suisse ha dichiarato domenica all’AFP che la banca credeva che il suo ex dipendente avesse agito da solo.

Tutte le indagini su questo caso dal 2015 della Banca FINMA [l’autorité de surveillance des marchés et du secteur bancaire suisse, NDLR] Le autorità penali hanno dimostrato che l’ex consulente alla clientela non è stato assistito da altri collaboratori nelle sue attività criminali”, ha confermato il gruppo svizzero.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.