L’Italia teme una Francia ingovernabile

L’Italia teme una Francia ingovernabile

DECRITTO – Giorgia Meloni è riuscita a unire tutte le destre per costruire una maggioranza. Ma Parigi non è Roma, crediamo nel nostro vicino transalpino.

A Roma

Anche l’Italia si è trovata sotto i riflettori della crisi politica francese. Appena arrivato giovedì al G7 di Borgo Egnazia in Puglia, Emmanuel Macron dichiara apertamente di rammaricarsi del ritiro, su richiesta dell’Italia, del riferimento al l’importanza di preservare e garantire un accesso effettivo all’interruzione legale e sicura della gravidanza » nel comunicato finale del G7. Un’ora dopo, afferma di averlo fatto una visione di uguaglianza tra uomini e donne che non è condivisa da tutto lo spettro politico » dal paese.

Di fronte a questo attacco totale, Giorgia Meloni, che non ha sorriso, ha reagito subito: È profondamente sbagliato fare campagna elettorale utilizzando un forum prezioso come il G7 », lei dice. Perché questa provocazione del presidente francese viene letta, nel migliore dei casi come un maldestro modo di fare campagna elettorale, nel peggiore come un nuovo tentativo di sabotare il vertice stesso che riconosce l’operato di Giorgia Meloni

Questo articolo è riservato agli abbonati. Ti resta l’81% da scoprire.

Vendita lampo

1€ al mese per 3 mesi. Senza impegno.

Già iscritto? Login

READ  Italia: un subacqueo scopre un carico dell'Impero Romano

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *