L’Italia si ritira dal gas russo

Contenuti riservati agli abbonati

Dopo lo shopping in Africa, Roma inizia la costruzione di impianti GNL

Qatar LNG Tanker: questo tipo di nave sarà utilizzata specificamente per il trasporto di gas naturale liquefatto (GNL) in Italia. © Keystone
Qatar LNG Tanker: questo tipo di nave sarà utilizzata specificamente per il trasporto di gas naturale liquefatto (GNL) in Italia. © Keystone

Pubblicato il 11.08.2022

Tempo di lettura stimato: 5 minuti

Condividi questo articolo su:

Italia “L’interruzione delle consegne di gas russo è una questione morale, come hanno fatto il Primo Ministro italiano Mario Draghi e Roberto Cingolani, Ministro della Trasformazione Ambientale, dall’invasione dell’Ucraina. Ma per la penisola, che dipende per il 95% dalle sue importazioni, il 43,3% delle quali proviene dalla Russia, rompere la dipendenza energetica non è un compito facile. Soprattutto da quando la Roma si è posta un obiettivo dannatamente ambizioso: essere completamente fuori Mosca entro la seconda metà del 2024.

Lo scorso aprile Mario Draghi ha proposto un piano di battaglia che è stato formulato in più fasi. Una delle sue idee era quella di occuparsi della scheda di esplorazione marina per i sedimenti situati nel mare Adriatico tra l’Italia e la Croazia. Quindi, per rafforzare la capacità

READ  Rilasciati sospetti nella caduta della funivia in Italia

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.