L’Arabia Saudita dice di aver intercettato un obiettivo aereo “nemico”.

La TV ufficiale saudita ha detto che l’Arabia Saudita ha intercettato sabato un obiettivo “ostile” sulla capitale, Riyadh, che è un obiettivo regolare per gli attacchi dei ribelli Houthi nel vicino Yemen.

Secondo i corrispondenti dell’AFP, un’esplosione è stata udita intorno alle 11 del mattino ora locale a Riad.

Un residente del quartiere di Sulaymaniyah ha assistito: “Ho sentito un forte rumore e ho pensato che qualcosa stesse cadendo dal cielo”.

“Tutta la casa ha tremato.”

La coalizione militare a guida saudita, che sta intervenendo in Yemen per combattere gli Houthi, ha dichiarato di aver “intercettato e distrutto un bersaglio aereo ostile in direzione di Riyadh”, senza fornire ulteriori dettagli, secondo il canale della televisione pubblica. – newsletter.

Nel frattempo, l’aeroporto internazionale di Riyadh ha annunciato il rinvio di diversi voli, ma non è stato immediatamente possibile stabilire se i due eventi fossero collegati.

L’Arabia Saudita opera in Yemen dal 2015, quando si è trattato di aiutare il governo ad affrontare i ribelli Houthi sostenuti dall’Iran, che hanno preso il controllo di diverse aree del paese, inclusa la capitale, Sanaa.

Gli Houthi dichiarano regolarmente attacchi all’Arabia Saudita, ma raramente prendono di mira Riyadh, a 700 chilometri dal confine.

I ribelli non hanno commentato subito l’attacco di sabato.

All’inizio di gennaio, l’amministrazione repubblicana uscente, Donald Trump, che è vicina all’Arabia Saudita, ha inserito gli Houthi nella lista nera delle “organizzazioni terroristiche”.

Ma il segretario di Stato americano Anthony Blinken, sotto il nuovo presidente Joe Biden, ha promesso di riconsiderare questa decisione per non “ostacolare la consegna degli aiuti umanitari”.

Il conflitto che ha devastato lo Yemen per quasi sei anni ha provocato decine di migliaia di morti, milioni di sfollati e ha messo la sua popolazione sull’orlo della carestia.

READ  Lo studio solleva l'angolazione del misterioso dramma che abbraccia più di 60 anni in Russia

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *