La Via Lattea potrebbe essersi recentemente scontrata con qualcosa di enorme

La Via Lattea potrebbe essersi recentemente scontrata con qualcosa di enorme

La Via Lattea si è formata in seguito alla collisione con altre galassie. L’ultima grande collisione è avvenuta più di otto miliardi di anni fa. Almeno questo è quello che pensano finora gli astronomi. Ma nuove prove ora suggeriscono che la nostra Via Lattea abbia incontrato nuovamente una galassia nana, appena tre miliardi di anni fa.

La storia della nostra Via Lattea è piena di numerose collisioni con altre galassie. Queste collisioni hanno lasciato tracce su di noi. I tipi di rughe che si formano a causa dell’oscillazione delle stelle, che ricercatori di diverse università hanno vagliato con l’aiuto dei dati inviati dalla missione Gaia. Perché queste rughe continuano a riverberarsi attraverso diverse famiglie di stelle, influenzandone il movimento GaiaGaia A lui specificatamente spetta il compito di misurare.

Le rughe sono un segno degli incidenti della vita nella Via Lattea

Tuttavia, nella Via Lattea, le rughe si dissipano nel tempo. Quindi, confrontando le osservazioni – che mostrano rughe abbastanza evidenti – con le simulazioni cosmologiche, i ricercatori hanno determinato che la nostra ultima grande collisione con un’altra galassia non è avvenuta effettivamente tra 8 e 11 miliardi di anni fa (questa è avvenuta 11 miliardi di anni fa). . Scienziati di astronomiaScienziati di astronomia Evoca Gaia CollisioneEnceladoEncelado) come si pensava in precedenza, ma molto prima, meno di tre miliardi di anni fa.

Lavori dei ricercatori pubblicati in Avvisi mensili della Royal Astronomical Society Ciò suggerisce che tutte queste stelle con orbite insolite che gli astronomi conoscono così bene non provengono dalla collisione Gaia-Enceladus. Ma da un altro evento più recente, viene descritto come fusionefusione Vergine radiale. Collisione con una galassia nana.

READ  Questa ricetta super leggera di fondente al cioccolato non ti farà venire voglia di privarti del dessert

La collisione ha capovolto la Via Lattea negli ultimi miliardi di anni

“La storia della Via Lattea viene costantemente riscritta, grazie in gran parte ai nuovi dati provenienti da Gaia”.“, spiega Thomas Donlon, uno dei coautori dello studio, in A Comunicato stampa dell’Agenzia spaziale europea (Agenzia spaziale europeaAgenzia spaziale europea). Ha aggiunto: “Questo risultato, che gran parte della Via Lattea si è unita a noi solo nell’ultimo miliardo di anni, rappresenta un cambiamento importante rispetto a ciò che gli astronomi avevano pensato fino ad ora. » Perché ora sembra probabile che la fusione radiale della Vergine abbia portato con sé un’altra piccola famiglia Galassie naneGalassie nane e ammassi stellari, che si unirono alla Via Lattea più o meno nello stesso periodo. L’esplorazione futura rivelerà quali di questi piccoli oggetti precedentemente ritenuti associati alla collisione Gaia-Enceladus sono in realtà associati a una più recente fusione radiale della Vergine.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *