La Slovacchia dona elicotteri e missili Grad all’Ucraina

La Slovacchia dona elicotteri e missili Grad all’Ucraina

La Slovacchia ha donato un elicottero Mi-2, quattro elicotteri Mi-17 e migliaia di missili Grad all’Ucraina, ha annunciato giovedì il ministro della Difesa Yaroslav Nad sul suo account Facebook.

• Leggi anche: diretto | Giorno 113 della guerra in Ucraina

“Questa assistenza all’Ucraina, così come tutte le forniture precedenti, sarà compensata dal Fondo europeo per la pace, che è una forte espressione della solidarietà dell’UE con l’Ucraina”, ha aggiunto Nad.

Il ministro ha aggiunto che l’Ucraina sta già utilizzando l’attrezzatura donata e che gli elicotteri sono stati sostituiti da UH-60M Black Hawks.

Secondo il ministero della Difesa, la Slovacchia ha donato all’Ucraina attrezzature militari per un valore di 154 milioni di euro dall’inizio della guerra il 24 febbraio.

Il Fondo europeo per la pace è uno strumento finanziario fuori bilancio dell’Unione europea cui è stato assegnato 5 miliardi di euro. Dopo l’invasione russa dell’Ucraina il 24 febbraio, l’Unione Europea ha deciso di utilizzarlo per finanziare le consegne di armi all’Ucraina, le prime per un Paese vittima di guerra.

L’Ucraina chiede ai suoi alleati di fornirle più armi e martedì sera il ministero della Difesa ucraino si è lamentato del fatto che Kiev avesse ricevuto solo “circa il 10% delle armi” richieste dai suoi partner occidentali per combattere a terra contro l’esercito russo.

READ  La provincia russa di Kaliningrad non può più importare merci attraverso la Lituania | guerra in ucraina

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *