La Russia blocca 49 siti web collegati a Navalny

Leonid Volkov, uno dei suoi più stretti alleati, ha dichiarato lunedì che il gendarme Internet russo Roskomnadzor ha bloccato 49 siti web collegati al suo rivale in carcere Alexei Navalny.

• Leggi anche: La Russia vieta i media investigativi affidabili Proekt

“Per decisione della Procura generale, 49 siti web (!) sono stati contemporaneamente bloccati”, ha scritto Volkov su Twitter, spiegando che questo era per il signor Navalny e per quelle delle sue principali organizzazioni e che giugno è stato dichiarato “estremista” da tribunali russi.

Secondo Volkov, che vive in esilio in Lituania, le misure mirano a ostacolare ulteriormente le attività dei sostenitori di Navalny in vista delle elezioni parlamentari di settembre, nel mezzo della crescente impopolarità del partito al governo Russia Unita.

“Ma diremo presto come possiamo superare tutto questo”, ha detto.

Il sito di Navalny non è raggiungibile

I giornalisti dell’AFP fanno notare che il sito web di Navalny non è accessibile in Russia.

A giugno, i tribunali russi hanno definito “estremiste” le organizzazioni di Alexei Navalny, 45 anni, e ne hanno ordinato la liquidazione. Un provvedimento specificamente legato al Fondo anticorruzione (FBK) noto per le sue indagini sullo stile di vita e l’appropriazione indebita delle élite russe e dei loro uffici regionali responsabili dell’organizzazione di manifestazioni e campagne elettorali.

I collaboratori delle formazioni sono stati considerati in Russia un rischio “estremista” di dure pene detentive e negata la partecipazione alle elezioni, dal momento che una legge è stata approvata anche a giugno dal presidente Vladimir Putin.

Il blocco dei siti collegati a Navalny arriva dopo mesi di repressione del dissenso russo, ed è stato particolarmente segnato dall’invio dell’avversario da due anni e mezzo in una colonia penale nel contesto di un caso che considera politico .

READ  L'attività riprende nell'Atlantico, Florida nelle attrazioni

Guarda anche…

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *