La nuova versione non è più nelle mani di David Greville

David Greville, direttore di Splinter Cell Remake, lascia l’editore francese Ubisoft.

Durante lo sviluppo di un remake di cellula scissa Con il motore grafico Snowdrop confermato lo scorso anno da UbisoftIl direttore del gioco David Greville (Ghost Recon Future Soldier, Splinter Cell Blacklist, Assassin’s Creed Unity, grido lontano Primal) di annullare il progetto venduto come rivisitazione della storia originale con Sam Fisher e Echelon 3 della NSA per adattarlo a un pubblico moderno sulle console di nuova generazione.

dice David Greville :

Dopo oltre undici anni in Ubisoft, ora è il momento di partire per una nuova avventura. Undici anni sono tanti e quasi impossibile riassumerli in un messaggio, ma devo dire che sono stato fortunato. Ho avuto la fortuna di lavorare con così tante persone fantastiche nel corso degli anni. Mi sono fatto molti amici. Da Ubisoft Paris a Ubisoft Toronto, ho avuto l’opportunità di lavorare su molti dei franchise che amo come giocatore. Quindi vorrei ringraziare sinceramente e salutare tutti coloro con cui ho lavorato in Ubisoft. Questo non è un addio, perché il nostro settore è piccolo e spero che le nostre strade si incrocino di nuovo in futuro.

Splinter Cell Remake dovrebbe attirare i fan nella prima ora

Prodotto da Ubisoft Toronto, Splinter Cell Remake sarà completamente ricostruito utilizzando Snowdrop Engine di Ubisoft, lo stesso motore utilizzato nello sviluppo di Avatar: Frontiers of Pandora, nonché un mondo aperto ambientato in Guerre stellari Offre grafica e gameplay di nuova generazione, insieme all’illuminazione dinamica e alle ombre per cui la serie è nota.

Nonostante siamo ancora nelle prime fasi di sviluppo, stiamo cercando di fare in modo che lo spirito dei primi giochi rimanga intatto, in tutti gli aspetti che hanno dato l’identità dei primi Splinter Cells.Il produttore Matt West ha detto quando è stato annunciato il remake di Splinter Cell. “Quindi, mentre lo costruiamo da zero, lo aggiorneremo visivamente e alcuni elementi di design per soddisfare il comfort e le aspettative del giocatore, e lo manterremo dritto come i giochi originali, senza introdurre un mondo aperto.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.