La guerra in Ucraina | Secondo quanto riferito, la Russia ha spiato l’addestramento di soldati ucraini in Germania

(Berlino) I servizi russi avrebbero spiato l’addestramento dei soldati ucraini all’uso di nuove armi nelle basi militari, inclusa quella americana, situata in Germania, ha affermato venerdì il settimanale tedesco. Der Spiegel.

Inserito alle 8:08

Secondo il settimanale, il servizio di controspionaggio militare tedesco MAD avrà “prove” di queste operazioni di spionaggio.

Due siti in particolare sarebbero stati oggetto di osservazione, la base Idar-Oberstein (Renania-Palatinato) e Grafenwöhr (Baviera), operata dall’esercito americano.

Il controspionaggio tedesco riferisce in particolare che ci sono veicoli vicino agli ingressi dei campi

A Idar-Oberstein, l’esercito tedesco ha addestrato i soldati ucraini all’uso degli obici “Panzerhaubitze 2000”, mentre a Grafenwöhr, le forze armate statunitensi hanno addestrato gli ucraini nei sistemi di artiglieria occidentali.

Secondo MAD, anche i campi di addestramento sono stati pilotati più volte da piccoli droni.

Le agenzie tedesche sospettano anche che la Russia abbia cercato di spiare i telefoni cellulari degli ucraini che ricevono formazione in Germania.

MAD teme anche che le forze russe stiano cercando di eliminare gli oppositori che sono fuggiti dalla Russia per cercare rifugio in Germania, o disertori e disertori delle forze di sicurezza.

La Germania è stata teatro di diversi casi di spionaggio negli ultimi anni, che sono stati attribuiti ai servizi russi. Si sospetta anche che quest’ultimo abbia ordinato l’assassinio di un dissidente ceceno con la cittadinanza georgiana nel cuore.

READ  L'esercito birmano ha arrestato Aung San Suu Kyi

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.