La guerra in Ucraina | L’Iran nega la fornitura di armi alla Russia

(Teheran) L’Iran ha negato ancora, sabato, di aver fornito alla Russia armi destinate alla guerra in Ucraina, Paese invaso dall’esercito russo.

Inserito alle 7:36

Kiev e i suoi alleati occidentali accusano Mosca di aver utilizzato droni di fabbricazione iraniana negli attacchi all’Ucraina nelle ultime settimane. L’argomento dovrebbe essere discusso lunedì in una riunione dei ministri degli esteri dell’UE a Lussemburgo.

Il ministro degli Esteri iraniano Hossein Amir Abdollahian ha negato le accuse e ha affermato che il suo Paese “non ha fornito e non fornirà armi da utilizzare nella guerra in Ucraina”, secondo una dichiarazione rilasciata dal suo ministero.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha dichiarato lunedì che dozzine di attacchi, che secondo lui utilizzavano missili e droni iraniani, avevano preso di mira le infrastrutture energetiche dell’Ucraina.

“Riteniamo che la consegna di armi a ciascuna parte prolungherà la guerra”, ha affermato venerdì il ministro iraniano in una conversazione telefonica con il suo omologo portoghese Joao Gomes Cravinho, secondo la dichiarazione.

Durante un incontro separato con il capo della diplomazia europea, Joseph Borrell, il signor Amir Abdollahian ha confermato la posizione ufficiale dell’Iran sulla guerra in Ucraina.

Collaboriamo con la Russia nel campo della difesa. Per quanto riguarda la guerra in Ucraina, la nostra politica non prevede l’invio di armi alle parti in conflitto.

Il 23 settembre, l’Ucraina ha annunciato la sua decisione con il desiderio di “ridurre significativamente” la presenza diplomatica iraniana a Kiev, in risposta alla consegna di droni da Teheran a Mosca.

L’Iran ha respinto questa decisione e l’ha considerata “motivata da informazioni infondate”.

READ  Misterioso Mitch McConnell | Radio-Canada.ca

A settembre, gli Stati Uniti hanno imposto sanzioni a una società iraniana coinvolta nella consegna di droni in Russia.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.