La guerra in Ucraina | La Romania distribuisce pastiglie di iodio per combattere i rischi nucleari

(Bucarest) La vicina Romania, la vicina Ucraina, distribuirà pastiglie di iodio gratuitamente la prossima settimana ai residenti, al fine di “prepararsi” a un possibile incidente nucleare legato all’invasione russa, ha annunciato martedì il governo.

Inserito alle 12:21

“Non possiamo escludere del tutto” questo rischio e “sappiamo che in caso di incidente non abbiamo tempo per distribuire le pillole”, ha detto frettolosamente il ministro della Salute Alexandru Ravella in una conferenza.

Ha sottolineato che “non dovrebbero essere presi preventivamente”, annunciando il lancio di un’imminente campagna mediatica.

I medici di base saranno responsabili dell’erogazione delle dosi in questo paese dell’Unione europea (UE) la cui “memoria collettiva” è stata segnata dal disastro di Chernobyl, ha affermato.

Dall’inizio dell’offensiva militare russa il 24 febbraio, l’Agenzia internazionale per l’energia atomica ha messo in guardia sui pericoli di questa guerra, la prima che si svolge in un paese con un’enorme flotta nucleare di quindici reattori.

Le compresse di iodio hanno lo scopo di prevenire il cancro alla tiroide in caso di emissioni radioattive da un grave incidente nucleare.

Saturata di iodio stabile, come una spugna, la tiroide non è più in grado di riparare lo iodio radioattivo che può poi essere eliminato velocemente e naturalmente attraverso le urine.

In molti paesi europei, i residenti si sono precipitati in cura. E in Croazia i medici hanno lanciato l’allarme sui rischi legati all’assunzione incontrollata di queste compresse, che possono causare effetti dannosi.

Dovrebbe essere somministrato con giudizio, solo su istruzione delle autorità, preferibilmente un’ora prima dell’esposizione alla radioattività e al più tardi entro 6-12 ore dopo, entro venti chilometri dal luogo dell’incidente nucleare.

READ  Ucraina: l'autista si schianta contro l'auto del presidente Zelensky

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.