La crisi ad Haiti Il processo di rimpatrio continua e mercoledì altri 46 canadesi sono stati evacuati

La crisi ad Haiti  Il processo di rimpatrio continua e mercoledì altri 46 canadesi sono stati evacuati

(Ottawa) Nel secondo giorno di un'operazione di rimpatrio di canadesi che avevano richiesto assistenza per lasciare Haiti, 46 cittadini sono stati trasportati in aereo nella Repubblica Dominicana.


Aggiungendo 36 cittadini canadesi a questo contingente che martedì ha approfittato del ponte aereo tra i paesi vicini, ci sono ora 82 sfollati su aerei noleggiati dal governo canadese, ha detto mercoledì Global Affairs Canada (GAC).

Da quando il rientro è stato annunciato lunedì scorso, il numero di persone che hanno richiesto informazioni è aumentato notevolmente, passando da circa 300 a 685 mercoledì, secondo un aggiornamento del ministero.

Il governo canadese ha dovuto decidere di lanciare questa missione di salvataggio a causa del deterioramento della situazione della sicurezza nel paese. La chiusura dell'aeroporto internazionale Toussaint Louverture di Port-au-Prince, il 4 marzo, è tra le altre ragioni alla base di questa decisione.

L'aeroporto internazionale di Cap-Haitien, a nord della capitale, rimane operativo. “Sconsigliamo vivamente di viaggiare via terra tra Port-au-Prince e Cap-Haitien, a causa della presenza di bande criminali e della situazione di sicurezza molto instabile”, ha avvertito l'AMC.

Attualmente solo i cittadini canadesi con passaporto valido possono usufruire di questo programma di partenza assistita. Lunedì scorso, tuttavia, il ministro degli Esteri Mélanie Jolie ha espresso il desiderio di ampliarne il campo di applicazione.

I canadesi che arrivano nella Repubblica Dominicana sono responsabili del viaggio verso la destinazione finale, nonché delle spese di alloggio a Santo Domingo. L'assistenza finanziaria sotto forma di prestiti di emergenza è disponibile per coloro che ne hanno bisogno.

Attualmente ci sono 3.105 persone registrate nel Registro dei canadesi ad Haiti. Poiché la registrazione è volontaria, questo numero non riflette necessariamente la realtà.

READ  Germania: stava per uccidere una giovane donna che le somigliava per simulare la propria morte

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *