La bevanda miracolosa del dottore

La bevanda miracolosa del dottore

Il mal di gola è un sintomo comune durante l’inverno.

Perché soffriamo di mal di gola in inverno?

Ma perché soffriamo spesso di mal di gola quando arriva l’inverno? Anche il freddo e l’umidità indeboliscono la nostra gola e la espongono più facilmente Alle infezioni virali.

IL Il dottor Jimmy MuhammadMedico di medicina generale e relatore su Le Magazine de la santé su France 5 e su France Info radio , Ha rivelato la sua ricetta completamente naturale e altamente efficace.

La ricetta miracolosa per dire addio al mal di gola d’inverno

Mescolare il succo di un’arancia con qualche centimetro di radice di zenzero fresco, seguito da un pizzico di curcuma, un pizzico di pepe di cayenna e infine aggiungere uno spicchio d’aglio sbucciato.

Dopo aver mescolato il tutto, aggiungi acqua fino a ottenere 1 litro di bevanda e bevi questo nettare miracoloso durante il giorno.

Caratteristiche degli elementi della tua nuova bevanda medicinale

Innanzitutto peperoncino e zenzero Antinfiammatori Prodotti naturali che vi schiariranno la gola. Poi va la vitamina C dal succo d’arancia Rafforza il tuo sistema immunitario. L’aglio è antimicrobico e il peperoncino ha proprietà antidolorifiche.

La nostra medicina attuale dipende dallo studio degli elementi naturali, delle loro proprietà e persino… Se è molto importante consultare un medico se lo hai Mal di gola persistente Compaiono altri sintomi Le “ricette della nonna” approvate dai medici si rivelano molto efficaci.

Quando inizia a comparire il mal di gola, non esitate a preparare la bevanda del dottor Jimmy Muhammad.

Se il problema persiste o diventa grave, consulta il tuo medico di famiglia. Non lasciare che il mal di gola rovini le tue festività natalizie!

READ  Il numero di casi di virus negli Stati Uniti ha superato i 25 milioni

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *