Krajinovich e Melman sono sopravvissuti

Philip Krajinovi e John Millman, teste di serie n. 5 e n. 7 rispettivamente, si sono qualificati per le fasi a eliminazione diretta del torneo ATP 250 a Belgrado.

Philip Krajinovic non è caduto nella trappola. Questo lunedì, il serbo, 33 ° giocatore al mondo e numero 5 della classifica, si è qualificato per le fasi a eliminazione diretta del campionato ATP 250 a Belgrado, in Serbia, sulla terra battuta, dopo aver battuto per tre l’italiano Stefano Travaglia, il 63 ° giocatore del mondo. . Giocano i gruppi (7-5, 5-7, 6-3) e le 2:30. Nel prossimo round, Krajinovic affronta il connazionale Nikola Milojevic, 134 ° giocatore al mondo e beneficiario della wild card, lanciato dall’argentino Federico Correa, 90 ° giocatore al mondo, in due gironi (6-4, 6-0), 1 ora e 21 giocate.

Il duello Cecchinato-Berrettini negli Ottanta

Questo vale anche per l’australiano John Millman, 43 ° giocatore al mondo e numero 7, che ha eliminato in due gironi il serbo Danilo Petrovic, 157 ° al mondo e destinatario di una wild card (7-5, 6-4- 4). ) E 1h52 di gioco. Nel turno successivo, Melman troverà il vincitore del match tra l’uruguaiano Pablo Cuevas, 83 ° giocatore al mondo, e il finlandese Emile Rossovori.Il 74esimo giocatore al mondo. Infine, la quarta e ultima partita di lunedì ha visto l’italiano Marco Cicinato, 94esimo giocatore al mondo, battere in set successivi (6-1) il serbo Victor Troicki, 196esimo giocatore al mondo e benefattore di una wild card. 6-4) e 1h07 da gioco, nel turno successivo, Chikinato affronterà il connazionale Matteo Perettini, il 10 ° giocatore al mondo esonerato dal primo turno con n. 2 seme di qualità.

READ  Possibili linee, canale e orario della partita

Belgrado (Serbia, ATP250, fango, € 711.800)
Campione in carica (nel 2019 a Budapest): Matteo Perettini (ITA)

Djokovic (SRB, # 1) – Addio
Kwon (CdS) – Carpalis Baena (ESP, LL)
Rinderknech (FRA, Q) Londo (Argentina)
Bagnis (ARG, Q) – Kecmanovic (SRB, # 8)

Karatsev (Russia, n. 3) – Addio
Korda (USA) – Biden (SLO)
F. Cerundolo (ARG, Q) – Popyrin (Australia)
Majer (ITA, Q) – Djeer (SRB, n. 9)

Melman (Australia, # 7) Pat Petrovitch (SRB, WC): 7-5, 6-4
Grotte (URU) – Russovori (Fine)
Berankis (LTU) – Delbonis (ARG)
Lagovic (SRB, n. 4) – Addio

Krajinovic (SRB, n. 5) Pat Trafalia (ITA): 7-5, 5-7, 6-3
Milojevic (SRB) Pat Correa (Argentina): 6-4, 6-0
Chikinato (ITA) Pat Troicki (SRB, Pigeon): 6–1, 6-4
Berrettini (ITA, n. 2) – Addio

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *