Kiev fa causa a Mosca davanti alla Corte europea dei diritti dell’uomo per “omicidi mirati” di oppositori (tribunale)

Strasburgo | L’Ucraina è impegnata in una lingua diversa dalla Cour européenne des droits de l’Homme (CEDH) contro la Russie qu’elle accuse d’avoir mené des «opérations d’assassinats ciblés contre des opposants présumés», un annoncé la CEDH mardi dans dichiarazione.

Secondo questa richiesta, che è stata presentata venerdì, questi omicidi sono stati eseguiti “in Russia e sul territorio di altri paesi, inclusi altri Stati membri del Consiglio d’Europa, al di fuori dello stato di conflitto armato”, come stabilito dalla corte con sede a Strasburgo.

Questa “petizione interstatale”, una procedura in cui un altro paese è perseguito dinanzi alla Corte europea dei diritti dell’uomo, è la nona presentata da Kiev contro Mosca, e quattro di esse sono ancora all’esame del braccio giudiziario del Consiglio d’Europa, tra cui Ucraina. La Russia è di nuovo membro. Secondo la Corte europea dei diritti dell’uomo.

Il governo ucraino accusa anche la Russia di “incapacità di indagare su questi omicidi” e di “organizzare deliberatamente operazioni di copertura volte a contrastare gli sforzi per trovare i responsabili”, ha continuato la corte senza ulteriori indugi. Dettagli di questi omicidi.

Aggiunge che Kiev invoca quindi una violazione delle disposizioni della Convenzione europea dei diritti dell’uomo in materia di “diritto alla vita”.

Altre petizioni interstatali presentate da Kiev contro Mosca che sono all’esame riguardano “eventi nell’Ucraina orientale, compreso lo schianto della Malaysia Airlines MH17, che è stato abbattuto nel luglio 2014”. “Numerose violazioni dell’accordo” in Crimea anche come “un incidente marittimo avvenuto nello stretto di Kerch nel 2018 che ha portato al sequestro di tre navi della marina ucraina e dei loro equipaggi”.

READ  L'Arabia Saudita dice di aver intercettato un obiettivo aereo "nemico".

L’annessione della penisola ucraina di Crimea da parte della Russia nel 2014 è stata seguita da una guerra con i separatisti filo-russi nell’Ucraina orientale che ha provocato quasi 13.000 morti.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *