Joe Biden dice: “La guerra nucleare è impossibile da vincere e non dovrebbe essere condotta”.

(Nazioni Unite) Joe Biden mercoledì ha accusato la Russia di “violare spudoratamente” i principi fondanti della Carta delle Nazioni Unite, che invitava tutte le nazioni circostanti, democratiche o non democratiche, a unirsi.

Inserito alle 9:04
Aggiornato alle 12:15.

Il presidente degli Stati Uniti ha sottolineato che l’istituzione si basa sul “chiaro divieto di acquisire con la forza il territorio del paese vicino” e ha aggiunto, dalla tribuna dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite: “Questa guerra elimina semplicemente il diritto di esistere dell’Ucraina .”

Di fronte a questa invasione guidata da un membro permanente del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, Joe Biden ha anche ritenuto che fosse giunto il momento di riformare questo organismo, spesso paralizzato dai veti.

Consiglio di Sicurezza

Ha chiesto “un numero maggiore di membri permanenti e non permanenti” del Consiglio di sicurezza in modo che i paesi dell’Africa, dell’America Latina e dei Caraibi possano essere rappresentati.

Questo organismo principale conta attualmente cinque membri permanenti: Stati Uniti, Russia, Francia, Regno Unito e Cina.

Mentre il presidente degli Stati Uniti riaffermava la sua convinzione che la democrazia sia il sistema migliore, ha concentrato i suoi attacchi sulla Russia, ma ha scelto un tono più conciliante con il grande rivale, la Cina.

“Lasciami essere molto franco”, ha detto. “Gli Stati Uniti non cercano il conflitto. Joe Biden ha ribadito che gli Stati Uniti non cercano una guerra fredda “con la Cina” e ha ribadito che la posizione degli Stati Uniti su Taiwan, un argomento molto controverso, non è cambiata.

Dopo che Vladimir Putin ha minacciato mercoledì di usare armi atomiche, secondo Joe Biden sono arrivate dichiarazioni “pericolose”, con quest’ultimo che diceva: “La guerra nucleare è impossibile da vincere e non dobbiamo combatterla”.

READ  Dichiarazioni fiscali | La Corte Suprema infligge ancora un'altra battuta d'arresto a Trump

“Donne coraggiose dell’Iran”

Ha affermato la volontà degli Stati Uniti di continuare ad aderire al controllo e alla non proliferazione, dichiarando: “Non permetteremo all’Iran di avere armi nucleari”, indicando la sua preferenza per il canale diplomatico per evitarlo.

Riguardo all’Iran, ha detto: “Siamo dalla parte dei cittadini coraggiosi e delle donne coraggiose dell’Iran, che stanno manifestando proprio in questo momento per difendere i loro diritti fondamentali”.

Concludendo il suo intervento con accenti uniti, in un momento in cui alcuni dei maggiori paesi emergenti cominciavano a prendere le distanze dalla Russia, il presidente americano ha detto: «Dichiariamo insieme, ancora una volta, inequivocabilmente, che le nazioni del mondo restano unite. ”

“Non siamo testimoni passivi della storia. Siamo gli autori della storia. Possiamo farcela”, ha detto Joe Biden, riaccendendo l’ottimismo che caratterizza molti dei suoi discorsi.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.