Joe Biden autorizza il trasferimento degli archivi di Donald Trump il 6 gennaio

I funzionari eletti a capo di questo comitato hanno minacciato di perseguire coloro che, vicini all’ex presidente, si erano rifiutati di collaborare al suo lavoro.

Il commissione speciale La Camera dei Rappresentanti è stata creata per valutare il ruolo di Donald Trump inUn attacco dei suoi sostenitori alla sede del Congresso, mentre i funzionari eletti hanno confermato la vittoria di Joe Biden alle elezioni presidenziali.

Denunciare l’ex presidente gioco politico : Democratici di sinistra radicale […] Usa il Congresso per perseguitare i loro avversari, ha concluso venerdì in un comunicato.

È per spiegare Dopo aver scritto agli Archivi Nazionali opporre, In nome della separazione dei poteri, per inviare tutta una serie di documenti relativi alle sue azioni il 6 gennaio (rapporti di riunione, e-mail, lettere…).

Ma Joe Biden Ha deciso che non era legale invocare un privilegio presidenziale La portavoce della Casa Bianca Jen Psaki ha detto in una conferenza stampa, è quello di mantenere la riservatezza di queste informazioni.

Il Presidente ritiene estremamente importante che il Congresso e gli americani abbiano una visione completa degli eventi di oggi, al fine di evitare che si ripetano.

Citazione da:Jen Psaki, portavoce della Casa Bianca

La commissione ha anche inviato a settembre una convocazione a quattro parenti dell’ex presidente, per presentargli altri documenti e per testimoniare davanti a loro. Secondo la stampa americana, Donald Trump ha chiesto loro di non collaborare.

L’ex consigliere Steve Bannon Ha detto che avrebbe cercato di nascondersi dietro un vago riferimento ai privilegi dell’ex presidenteVenerdì, l’eletto democratico Benny Thompson e la collega repubblicana Liz Cheney, che presiede quel comitato, lo hanno confermato.

READ  Misurazione dell'Osservatorio delle Hawaii | Un nuovo record per la concentrazione di anidride carbonica nell'aria

Non consentiremo a nessun testimone di contestare un’ingiunzione o di ritardare il processo e valuteremo immediatamente la possibilità di un procedimento penale per ostruzione al Congresso., minacciato in un comunicato.

Donald Trump, che rimane popolare tra gli elettori repubblicani, nega la responsabilità dell’attacco al Congresso.

La sua presa sul Partito Repubblicano in realtà gli ha permesso di essere assolto a febbraio dopo un processo al Congresso di Incitamento alla ribellioneLa maggior parte dei funzionari eletti del partito ha rifiutato di partecipare all’inchiesta.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *