Inaugurando un albero festivo, il sindaco di Kiev ha sottolineato che la Russia non “ruberà” il Natale

I funzionari della capitale ucraina hanno acceso un albero nel centro della città lunedì, dicendo che non avrebbero permesso alla Russia di “rubare” il Natale quest’anno ai bambini ucraini.

• Leggi anche: Ottawa confischerà 26 milioni di dollari all’oligarca russo

• Leggi anche: Ucraina: attacco di droni a Kiev prima dell’incontro con Putin e Lukashenko

La giornata è iniziata con una serie di attacchi a una serie di infrastrutture critiche a Kiev. Ma in fin dei conti, al centro della capitale è stato installato un albero artificiale alto 12 metri, simbolicamente decorato con le colombe della pace.

Alcune decine di residenti hanno sfidato il freddo gelido per ammirare l’albero – che confina con la Cattedrale di Santa Sofia di Kiev e le sue famose cupole dorate – e scattare selfie.

Tra questi, il tour operator Natalia. Rallegratevi con AFP: l’albero “porta un clima di festa in un periodo così difficile”.

“È una parte speciale delle nostre feste”, aggiunge, indicando l’albero illuminato da una costellazione di punti blu e gialli, i colori della bandiera ucraina.

In alto è presente lo stemma del paese, che raffigura un tridente d’oro.

ha dichiarato il sindaco della città, Vitali Klitschko, durante una cerimonia di deposizione degli alberi.

“albero indomito”

Secondo la tradizione ortodossa, gli ucraini celebrano il Natale il 7 gennaio, ma i sondaggi mostrano che un numero crescente di persone preferisce anticipare la data al 25 dicembre, in linea con le altre chiese.

Un sondaggio condotto da Interfax-Ucraina ha mostrato che il sostegno al cambiamento è aumentato dal 26% nel 2021 al 44% nel 2022.

READ  Greta Thunberg accusa i leader di "ignorare" il cambiamento climatico

Il sindaco ha affermato che il consiglio comunale di Kiev era inizialmente riluttante a installare l’albero, riferendosi agli attacchi delle forze russe che hanno causato blackout e impoverito la rete elettrica dell’Ucraina.

Di conseguenza, milioni di persone sono rimaste senza elettricità in pieno inverno.

In questo contesto, la città si è adattata. Pertanto, le luci dell’albero delle fate sono alimentate da un generatore diesel e le decorazioni degli anni precedenti vengono riutilizzate.

“L’abbiamo chiamato + l’albero di Natale dell’indomabile Ucraina +”, ha dichiarato Klitschko, sottolineando che tutto è stato fatto “in modo che i bambini possano avere una vacanza nonostante i tempi difficili”.

Ma è difficile ignorare il conflitto ed entrare nello spirito natalizio.

“Non c’è un’atmosfera festiva speciale”, ha detto all’AFP la codarda contabile Tetyana Prikhodko.

Mi sono appena trasferito da Kherson, una città nel sud dell’Ucraina occupata da mesi dalle forze russe.

Spero solo che alla fine tutto finirà e che la pace arriverà. “Lo stiamo tutti aspettando”, ha detto.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *