In Nigeria, i malati di HIV affrontano lo stigma che persiste

Pubblicato in:

Quasi 2 milioni di persone convivono con l’AIDS in Nigeria e, nonostante la legge federale contro la discriminazione, lo stigma contro le persone che convivono con l’HIV è ancora lontano dal diminuire. Mentre le donne con HIV spesso affrontano discriminazioni, le associazioni lavorano per fornire loro consulenza e supporto psicologico.

A Lagos, capitale economica della Nigeria, è stato aperto un servizio ospedaliero per le persone che vivono con l’HIV. nel paese, Circa 2 milioni di persone hanno l’AIDS e Nonostante il progresso della medicinaLa discriminazione contro le persone con HIV è difficile.

Funmi Okafor è uno degli intermediari. Ha convissuto con l’HIV per diciassette anni e ha fatto della sua missione combattere lo stigma che le persone che vivono con l’HIV affrontano ogni giorno, attingendo alla sua esperienza. “Soffrivo regolarmente di malaria e dovevo occuparmi di un’assistente infermieristica “, dice a France 24.” Mi ha portato per un test HIV e ha scoperto che avevo l’HIV: invece di me. Rivelando e mantenendo segreto il mio caso, sono andato a dire ai miei amici chi vivevo con l’HIV. La voce si è diffusa, così il proprietario del mio appartamento mi ha cacciato di casa “.

Le donne nigeriane sieropositive sono le più vulnerabili alla discriminazione

dal suo fianco, A Folasade Oladele, una madre single, è stato rifiutato lo screening per il cancro al seno a causa del suo stato di HIV. “Molte persone pensano che l’HIV possa essere trasmesso attraverso il tatto, nel qual caso devi scappare. Questo tipo di voce può uccidere: il giorno del test del cancro, la tua pressione sanguigna è balzata all’istante”.

Alla periferia di Lagos, un’associazione accompagna e sostiene più di 250 personeDonne con HIV. Ottenendo alloggio, sostegno per il lavoro o sostegno psicologico, Monica Opie è specializzata in queste domande urgenti. Ovviamente, secondo lei, i nigeriani sieropositivi spesso subiscono la più grande discriminazione.

“Molte persone non sanno che esiste una legge per combattere lo stigma. Molte persone che pensavamo fossero state informate sono ancora sconosciute. Non molte persone sanno che le persone con HIV non dovrebbero essere stigmatizzate”, ha detto. sta cicatrizzando. “Nonostante tutte le campagne, ancora non lo sanno. Quindi abbiamo ancora bisogno di molta consapevolezza”.

Una legge federale contro l’AIDS e lo stigma dell’HIV è stata approvata nel febbraio 2015. Ma sei anni dopo, pochissime vittime di questa discriminazione hanno osato spingere i tribunali.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *