In carcere per aver rifiutato hamburger alla polizia

La polizia pakistana ha arrestato 19 dipendenti di una catena di fast food che si sono rifiutati di offrire loro hamburger gratuiti, hanno detto lunedì all’AFP i candidati, la maggior parte dei quali sono studenti.

I dipendenti della catena di fast food Johnny & Jugnu nella città orientale di Lahore hanno dovuto lasciare le loro cucine e i loro clienti per trascorrere sette ore nelle loro celle durante la notte dal sabato alla domenica.

“Questa non è la prima volta che succede al nostro team di ristoranti, ma vogliamo che sia l’ultima”, ha avvertito la catena in una dichiarazione pubblicata sui social media.

Il caso è iniziato quando i dipendenti hanno rifiutato “una richiesta di un cliente molto speciale”, ha detto.

L’ufficiale di polizia provinciale Inam Ghani ha dichiarato su Twitter che di fronte agli sfoghi suscitati dal caso, ieri sono stati arrestati nove agenti di polizia.

Disse: “Nessuno è al di sopra della legge”.

La polizia pakistana è nota per la corruzione, con gli ufficiali che spesso chiedono tangenti alle aziende.

Il primo ministro pakistano Imran Khan ha chiesto la riforma della polizia del Punjab, accusando i politici di impiegare i loro “compagni” per controllare le stazioni di polizia.

READ  La nascita di una straordinaria tempesta tropicale

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *