Immagini | Quebec nel cuore dell’uragano Fiona nella Repubblica Dominicana: “Non è stato un bello spettacolo”

I Quebecer in viaggio verso la Repubblica Dominicana si sono ritrovati confinati nelle loro stanze d’albergo quando l’uragano Fiona ha colpito il paese lunedì.

• Leggi anche: L’uragano Fiona nella Repubblica Dominicana dopo aver colpito Porto Rico

“È molto tranquillo qui dentro rispetto all’esterno. È stato movimentato. È molto più silenzioso di 30 minuti fa. C’è moderazione, ma non è stato bello da vedere, davvero non bello”, dice Evan Leonard, in un’intervista con LCN, guardalo.

Il vacanziere ha scattato foto del complesso alberghiero in cui si trova, dove è possibile vedere gli alberi uccisi e i detriti sparsi per terra ovunque.

Verso le 21 di domenica sera, gli ospiti dell’hotel dovevano rientrare nelle loro stanze.

“Alle 21:30 sono venuti a portare colazione, cena e cena stasera, quindi siamo davvero bloccati nella stanza fino a cena, fino a nuovo avviso”, spiega l’uomo.

La coppia, che si è recata in campagna “per capriccio” con sorpresa di due amici, aspettano una chiamata dall’hotel per lasciare la loro stanza.

I Quebec ora si chiedono quando potranno tornare a casa.

“Di certo non potremo partire domani perché gli alberi devono assolutamente prendere le strade, quindi stiamo aspettando che la posta torni alla porta o al telefono nella stanza”, dice il signor Leonard.

Guarda l’intervista completa nel video qui sopra.

READ  Primo contatto | Biden discute di questioni spinose con Putin, l'accordo sul disarmo

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.