Il Pentagono purifica i comitati consultivi degli alleati che Trump ha nominato

(Washington) Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti (Pentagono) ha annunciato, martedì, la sospensione delle attività di 42 comitati consultivi, poiché l’ex presidente Donald Trump ha nominato dozzine di credenti negli ultimi giorni del suo mandato.


France Media

In un promemoria ai capi dei servizi e del comando, il nuovo segretario alla difesa Lloyd Austin ha annunciato che 42 comitati consultivi incaricati di fornire consulenza esterna al Pentagono in vari campi sarebbero stati esaminati per determinare se avrebbero portato “benefici tangibili” al dipartimento.

Di conseguenza, ha detto, centinaia di esperti sarebbero stati licenziati e le attività dei comitati sospese fino a giugno. La maggior parte degli esperti è stata licenziata a partire dal 16 febbraio.

Poco dopo le elezioni di novembre, l’amministrazione Trump ha espulso gli ex diplomatici stranieri Henry Kissinger e Madeleine Albright dal Defense Policy Board, incaricati di contribuire a plasmare la strategia di difesa degli Stati Uniti.

Sono stati sostituiti dall’ex candidato repubblicano Newt Gingrich, considerato un falco, e dall’ex generale Anthony Tata, che è diventato un commentatore di Fox News ed è diventato famoso per i suoi tweet anti-islamici.

Corey Lewandowski e David Bossi, che sono responsabili della campagna elettorale di Donald Trump, sono nominati al Defense Business Council, che dovrebbe fornire un’opinione indipendente sui principali contratti aggiudicati dal Pentagono.

Gli esperti che partecipano a questi comitati non sono retribuiti, ma la posizione è prestigiosa e può fornire accesso a informazioni importanti.

Sebbene Austin abbia affermato di voler studiare l’utilità di questi comitati, il Pentagono ha affermato che si trattava di una risposta a dozzine di nomine dell’ultimo minuto da parte dell’amministrazione Trump.

READ  Donald Trump | Il leader repubblicano al Senato vuole rinviare il processo di impeachment

“L’attività febbrile che ha avuto luogo nella formazione di molti di questi comitati tra novembre e gennaio ha certamente allarmato profondamente il ministro e certamente lo ha aiutato a prendere questa decisione”, ha detto il portavoce del Pentagono John Kirby.

Dopo aver valutato questi comitati, il signor Austin deciderà quanti comitati desidera mantenere e nominare nuovi esperti.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *