Haiti: dimissioni del primo ministro Joseph Guth

Lo ha annunciato durante la notte sul suo account Twitter, dicendo: Ho avuto l’onore di servire il mio paese come Primo Ministro.

Joseph Guth non ha fornito ulteriori dettagli sulla sua partenza.

Sullo stesso palco, il presidente Juvenil Moise ha affermato di aver accettato le dimissioni.

Ha chiarito che ci consentirà di affrontare il problema lampante dell’insicurezza e di proseguire le discussioni con l’obiettivo di raggiungere il consenso necessario per la stabilità politica e istituzionale del nostro Paese.

Il presidente Moise ha nominato primo ministro Claude Joseph, l’attuale ministro degli esteri.

assenza di sicurezza

Le dimissioni sono state annunciate in un momento in cui questo paese caraibico è alle prese con l’insicurezza. Lunedi, Sette devoti cattolici sono stati rapiti Vicino alla capitale, Port-au-Prince.

Si distinguono bande armate. I rapimenti a scopo di estorsione sono aumentati negli ultimi mesi a Port-au-Prince e nelle province.

Crisi politica

L’opposizione e gran parte della popolazione haitiana chiedono la partenza del presidente Juvenil Moise.

È il sesto primo ministro ad essere nominato durante i suoi quattro anni in carica.

Il presidente Moss stima che il suo mandato scadrà il 7 febbraio 2022, mentre per l’opposizione avrebbe dovuto lasciare il potere il 7 febbraio. È stato eletto dopo l’annullamento di una votazione per frode, quindi rieletto un anno dopo.

READ  Giappone | Tsunami Walls, un'eredità del disastro del 2011

Il Presidente della Repubblica governa per decreto in un Paese privato del Parlamento, il che aumenta la rabbia della strada.

Moyes prevede di organizzare un referendum costituzionale a giugno, ma l’opposizione non la pensa così. Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha invitato Haiti a prepararsi Elezioni presidenziali libere, eque, trasparenti e credibili nel 2021.

A febbraio, le autorità hanno denunciato un complotto golpista contro il contestato presidente Juvenil Moise. Quest’ultimo ha parlato apertamente di un attentato alla sua persona.

Il ministero della Giustizia ha detto che il fallito tentativo di colpo di stato includeva un giudice della Corte di cassazione e un ispettore generale della polizia nazionale haitiana.

Sono 23 le persone arrestate in totale ed è stato identificato il primo ministro uscente Joseph Goeth.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *