Ha trovato più di 5.000 monete d’oro e sarebbe stato in grado di tenere solo 19 monete

La corte di Morges ha stabilito che un parker che ha scoperto un tesoro di oltre 5.000 monete d’oro a Saint Brix, in Svizzera, alla fine sarebbe stato in grado di detenerne solo 19.

Secondo il quotidiano francese L’édition du soir, l’uomo ha sequestrato quasi la metà dei circa 5.676 frenel (la valuta svizzera) e Napoleone, stimati in 1,77 milioni di dollari canadesi, scoperti su un terreno privato nel 2016.

Tuttavia, dopo 5 anni di lotte legali, il giudice si è pronunciato a favore dei proprietari terrieri.

Questo perché il giovane che ha fatto la scoperta avrebbe fatto molti viaggi di andata e ritorno alla proprietà dopo aver trovato i primi pezzi. Avrebbe fatto rapporto alle autorità solo dopo aver ottenuto 5.676 pezzi.

Durante i suoi viaggi, ha nascosto ciò che ha trovato in vari luoghi prima di portarlo alle autorità due giorni dopo alla stazione di polizia di Morges.

Dopo che i proprietari sono stati informati del ritrovamento, hanno sporto denuncia contro la persona che ritenevano fosse entrata nel loro terreno senza permesso.

L’avvocato del proprietario, Me Jean-Philippe Heim, ha sostenuto che la scoperta costituisce un furto.

Da parte sua, l’avvocato difensore, il sig. Simon Perrod, ha ritenuto che il suo assistito meriti la sua parte degli oggetti rubati perché i proprietari non erano a conoscenza dei documenti.

Ma poiché i pezzi appartenevano a uno degli antenati, il giudice ha concluso che il ritrovamento non poteva più essere considerato un “tesoro che nessuno possedeva” e che “il potenziale guadagno del ritrovatore era ridotto dal 50 al 10%”.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *