Guerra in Ucraina | Biden conferma che per colpire Mosca non verranno usate armi americane

Guerra in Ucraina |  Biden conferma che per colpire Mosca non verranno usate armi americane

(Washington) – Joe Biden ha confermato in un estratto di un’intervista pubblicata giovedì dalla ABC che le armi che gli Stati Uniti hanno permesso all’Ucraina di utilizzare sul territorio russo non saranno utilizzate per colpire Mosca o il Cremlino.


La scorsa settimana il presidente degli Stati Uniti ha dato il via libera, con alcune condizioni, a Kiev per l’uso delle armi statunitensi contro obiettivi in ​​Russia situati vicino alla regione di Kharkiv.

Alla domanda se Kiev avesse effettivamente utilizzato queste armi, Joe Biden non ha risposto direttamente, ma ha sottolineato che gli Stati Uniti non ne hanno permesso l’uso “per colpire a una distanza di 300 chilometri all’interno del territorio russo o a Mosca o nel Cremlino.”

“Dovrebbero essere utilizzati vicino al confine in caso di attacchi contro obiettivi ucraini” dalla Russia, ha aggiunto.

Alla domanda se fosse “preoccupato” dopo le dichiarazioni di Vladimir Putin in merito alle spedizioni di armi occidentali a Kiev, Joe Biden ha spiegato: “Lo conosco da 40 anni. Sono 40 anni che mi preoccupa. Non è un brav’uomo, è un dittatore e sta lottando per mantenere… il controllo sul suo paese mentre guida questo attacco (all’Ucraina).

Il resto dell’intervista della ABC con il presidente degli Stati Uniti, registrata in Francia, dove Biden sta partecipando alle cerimonie per l’80° anniversario dello sbarco alleato in Normandia, andrà in onda giovedì.

READ  Putin dice che il contrattacco ucraino è fallito

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *