Grande voto da parte dei dipendenti di Amazon per i sindacati

(San Francisco) I lavoratori di Amazon in un magazzino nel sud-est dell’Alabama hanno iniziato a votare lunedì per decidere se vogliono la rappresentanza sindacale, ma il gigante dell’e-commerce sta cercando di dissuaderli dal votare “sì”.


Julie Gammot
France Media

“Non abbiamo incontri per scoprire come abbiamo affrontato la pandemia, ma abbiamo incontri obbligatori per spiegarci quanto siano pessimi i sindacati per noi e per un’azienda”, ha intervistato Joseph Jones, un lavoratore part-time indignato di AFP.

Circa 5.800 dipendenti del magazzino di Bismir erano stati chiamati a inviare i loro avvisi entro il 29 marzo, mesi dopo che alcuni membri del personale si erano mobilitati per organizzare queste elezioni.

Se i sindacati prevarranno, probabilmente spianeranno la strada alle centinaia di migliaia di lavoratori americani nel cluster tecnologico la cui importanza e potenza è aumentata dalla pandemia, aumentando la dipendenza dalle richieste di prodotti e servizi dal cloud (calcolo remoto).

Amazon è il secondo più grande datore di lavoro negli Stati Uniti, con 800.000 persone, la maggior parte dei quali lavoratori e tecnici nei suoi hub logistici.

Finora, i tentativi di organizzazione nei magazzini sono falliti.

Il gruppo di Seattle non si oppone formalmente ai sindacati, ma fa campagne contro di loro. Nel caso di Bessemer, i poster nei bagni e un sito web chiamato “DoItWithoutDues” incoraggiano i dipendenti a non aderire a un potenziale sindacato.

“Relazione dannosa”

Perché pagare $ 500 di quote associative? Ci prendiamo cura di te attraverso salari elevati, assicurazione sanitaria, vantaggi ottici e dentali, nonché un comitato di sicurezza e un processo di restituzione “, afferma la homepage.

READ  Pensionato all'età di 29 anni con uno stipendio lordo di $ 88.000

“Durante le riunioni, ci hanno detto che stanno facendo ricerche, che i sindacati stanno spendendo molto per le auto aziendali, che stanno spendendo soldi in modo frivolo e che questo è un affare! Come se Amazon fosse un ente di beneficenza …” dice Jones.

È un po ‘come una relazione violenta, in cui l’aggressore dice:’ Mi dispiace, farò un lavoro migliore, nessuno è perfetto, non abbiamo bisogno che una terza persona si metta tra noi.

Prevalgono le speranze sindacali del 35enne affinché i dipendenti abbiano “voce in capitolo nel licenziamento” e “potere contrattuale” nelle condizioni di lavoro, “come nell’Unione Europea”.

Tuttavia, la società afferma di pagare ai propri dipendenti più del doppio del salario minimo dell’Alabama.

“Nous avons ouvert ce site en mars 2020 et depuis nous avons créé plus de 5000 emplois à temps plein à Bessemer avec des salaires qui débutent à 15,30 dollari de l’heure”, un souligné Heather Knox, une porte-parole du groupe , la settimana scorsa.

“Lavoriamo duramente per supportare i nostri team e oltre il 90% dei nostri dipendenti Bessemer afferma che consiglierebbe Amazon come luogo in cui lavorare con i propri amici”, ha aggiunto.

Con il supporto di Bernie

Se la maggioranza dei dipendenti vota per i sindacati, saranno automaticamente rappresentati dalla RWDSU Distribution Federation, ma non diventeranno membri a pieno titolo fino all’approvazione di un nuovo contratto di lavoro negoziato tra il sindacato e la società.

Il gruppo di Jeff Bezos, l’uomo più ricco del mondo insieme all’imprenditore Elon Musk, ha deciso un salario minimo di $ 15 l’ora per tutti i suoi dipendenti negli Stati Uniti, una misura accolta in seguito dal governo e dai sindacati. Mesi di critiche e pressioni politiche.

READ  L'ex vicepresidente Mike Pence ha un pacemaker

“Per me, dimostra che possono permetterselo e mostra il potere della contrattazione collettiva”, ha commentato Jones.

All’inizio della pandemia sono state organizzate numerose dimostrazioni e scioperi su piccola scala per chiedere una migliore protezione della salute e una compensazione finanziaria.

Amazon ha accettato di pagare $ 61,7 milioni martedì per porre fine a una causa per mance non pagate a addetti alle consegne freelance.

“Non possiamo enfatizzare eccessivamente l’importanza di formare un sindacato dei lavoratori di Amazon in Alabama”, ha twittato Bernie Sanders, l’ex concorrente democratico candidato Bernie Sanders.

Devono affrontare potenti forze anti-sindacali in un paese anti-sindacale, ma la loro vittoria andrà a beneficio di tutti i lavoratori negli Stati Uniti. Sono orgoglioso di essere dalla loro parte “.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *