Fenomeno del riscaldamento globale Il limite massimo di 1,5 gradi è già stato superato

Fenomeno del riscaldamento globale  Il limite massimo di 1,5 gradi è già stato superato

I biologi americani e australiani affermano che il riscaldamento globale è iniziato prima del previsto. di spugne raccolte vicino a Porto Rico, affermano lunedì La natura del cambiamento climatico La soglia di riscaldamento di 1,5°C è già stata superata e il limite di 2°C sarà superato entro la fine del decennio.


“La temperatura del pianeta cominciò ad aumentare poco dopo la metà del XIX secolo.H “Abbiamo quindi qualche decennio in più di aumento rispetto alle valutazioni attuali”, ha spiegato in una conferenza stampa giovedì scorso Malcolm McCulloch dell’Università dell’Australia Occidentale, uno degli autori dello studio pubblicato lunedì.

L’aumento della temperatura è di 1,7 gradi rispetto alla media preindustriale. “Crediamo che la soglia dei 2°C (ndr per il riscaldamento rispetto all’era preindustriale) sarà superata alla fine degli anni 2020, a meno che non vi sia una significativa riduzione delle emissioni”.

Il nuovo studio si basa su un tipo di spugna caraibica, Ceratoporella nicholsoni, che cresce molto lentamente e vive a una profondità di circa 100 metri. Negli ultimi 30 anni queste spugne, che possono vivere per secoli, sono state sempre più proposte come organismi ideali per valutare la temperatura passata del pianeta.

Il nuovo studio dimostra che l’emergenza climatica è reale, ritiene Patrick Bonin, responsabile della campagna per l’energia climatica di Greenpeace Canada. “Ma è uno studio di un organismo in un luogo specifico del pianeta”, afferma Bonin.

Autori dello studio La natura del cambiamento climatico Penso che le spugne da loro studiate rappresentino molto bene l'evoluzione della temperatura media del pianeta, perché a quella profondità i cambiamenti climatici annuali influiscono meno. I Caraibi sono inoltre meno colpiti rispetto al Pacifico dal El Niño, un fenomeno meteorologico che provoca l’innalzamento della temperatura dell’atmosfera e degli oceani.

READ  La regalità hawaiana muore con la sua ultima principessa

Tambora

Lo studio di queste spugne rende possibile valutare la temperatura passata con una precisione fino a un decimo di grado, ha detto McCulloch in una conferenza stampa. Nei dati vediamo un breve periodo di raffreddamento associato ad alcune grandi eruzioni vulcaniche, in particolare l’eruzione del Tambora del 1815, a volte chiamata “l’anno senza estate” perché la fuliggine di questo vulcano indonesiano raffreddò l’atmosfera ovunque sul pianeta per mesi.

Ciò è in parte dovuto alla distorsione causata da Tambora e gli autori dello studio ritengono che la temperatura attuale dovrebbe essere paragonata alla media del XVIII secolo.H ventesimo secolo anziché nel periodo medio 1850-1900, come ha fatto il Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici (IPCC). L’IPCC utilizza la media del periodo 1850-1900 perché è precedente al 20H Nel ventesimo secolo era difficile confrontare le misurazioni della temperatura effettuate dai termometri di anno in anno.

Durante la conferenza stampa, i giornalisti hanno messo in dubbio l'importanza di menzionare la soglia di 1,5 gradi modificando il periodo di riferimento “preindustriale”. Attualmente, il Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici riporta gli impatti negativi associati al superamento della soglia di 1,5 gradi, ma con un periodo di riferimento compreso tra il 1850 e il 1900. Gli stessi impatti negativi si otterranno superando la soglia di 1,5 gradi? Se confrontiamo la temperatura attuale nel XVIII secolo.H un secolo ?

“Direi che i gravi effetti del riscaldamento globale si manifesteranno prima del previsto”, ha detto McCulloch in una conferenza stampa. Penso che siamo avanti (ndr: effetti negativi legati alla soglia degli 1,5 gradi ndr) di un decennio. »

READ  Afghanistan | Il capo di stato maggiore ammette che gli Stati Uniti hanno "perso" la guerra

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *