Euro 2021. Al via un altro torneo per Italia e Donnarumma

tensione? Completamente controllato. reazioni? Sempre eccellente. Temperatura? Altezza. La visita del medico italiano Gianluigi Donnarumma a Roma lunedì, sotto la supervisione di un medico del Paris Saint-Germain, sembra essere andata bene. Non sembrano quindi esserci ostacoli in grado di impedire all’ex portiere del Milan di partire per Parigi. Gianluigi Buffon, ex portiere di Azzurri e Paris Saint-Germain, gli ha persino augurato “buona fortuna” in una “città e un club meravigliosi”. Jeju sarà ora in grado di concentrarsi più tranquillamente sull’euro quando inizia la fase a eliminazione diretta.

Non che finora sembrasse turbato: Donnarumma è stato impeccabile nei pochi interventi che ha dovuto effettuare contro Turchia (3-0), Svizzera (3-0) e Galles (1-0). Anche se bisogna ammettere che l’Italia non è stata proprio turbolenta, ha imposto ritmo e controllo in queste tre partite. Anche i pochi fischi che gli sono stati rivolti durante l’ultima partita a Roma, quando è uscito per mostrare qualche minuto a Salvatore Sirigu, lo hanno lasciato indifferente: la stampa ha visto i milanisti delusi protestare per la sua partenza.

Questo contenuto è stato bloccato perché non hai accettato i bot.

clic ” Sono d’accordo “, i congiurati verranno depositati e potrai visionarne il contenuto .

clic “Accetto tutti i traccianti”Autorizzi il monitoraggio dei depositi a memorizzare i tuoi dati sui nostri siti Web e app ai fini della personalizzazione e del targeting degli annunci.

Hai la possibilità di revocare il tuo consenso in qualsiasi momento.
Gestisci le mie scelte


Fai meglio di Buffon

Contro l’Austria, che si qualifica per l’ottavo posto con un’autorità a discapito dell’Ucraina (1-0), il livello dei requisiti passerà senza dubbio il corso. Proprio come il pressing di questa Italia, ora è favorito nel torneo dopo il suo brillante primo turno. Per Gianluigi Donnarumma l’euro è un’occasione per farsi conoscere meglio all’estero, già considerato molto popolare in Italia nonostante abbia solo 22 anni. Successore di Buffon nella porta “Nazionale”, è già in anticipo sui tempi del primatista nelle selezioni (176 tra il 1997 e il 2018).

READ  Il ciclista Florian Johnny vince il settimo oro della Francia

Leggi anche: L’Austria vuole “scrivere una nuova pagina” contro l’Italia

La capasanta di quasi due metri (1,96 m) onorerebbe la sua 30esima scelta contro l’Austria, traguardo che Gigi raggiunse solo a 24 anni (fu anche durante l’ottava partita della finale, persa contro la Corea del Sud nel 2002 Coppa del Mondo). “So che i portieri prima di me hanno fatto la storia, ma non sono sotto pressione. (…) I record di Buffon sono motivanti, non è facile ma cercherò di batterli”, conferma Donnarumma, citando il sito UEFA . L’ex milanista può contare su una squadra italiana, se ha la costante voglia di attaccare con Roberto Mancini, non ha dimenticato la buona arte della difesa, vero patrimonio nazionale nel paese di Dino Zoff, Fabio Cannavaro e Paolo Maldini.

Questo contenuto è stato bloccato perché non hai accettato i bot.

clic ” Sono d’accordo “, i congiurati verranno depositati e potrai visionarne il contenuto .

clic “Accetto tutti i traccianti”Autorizzi il monitoraggio dei depositi a memorizzare i tuoi dati sui nostri siti Web e app ai fini della personalizzazione e del targeting degli annunci.

Hai la possibilità di revocare il tuo consenso in qualsiasi momento.
Gestisci le mie scelte


” personalità forte “

L’Italia è rimasta nelle 11 partite vinte senza subire gol. Potrebbe addirittura battere il record italiano di sabato, stabilito tra settembre 1972 e giugno 1974, con 1.143 minuti senza subire gol (con Zoff in gabbia). Gli servono solo 89 minuti per fare un lavoro migliore. La serie in corso non è opera del solo Donnarumma, in quanto i subentrati Sirigo, Alessio Cragno e Alex Merritt hanno giocato a fine gara. L’italiano N.21 lo vede soprattutto come uno stato d’animo collettivo: “Il nostro obiettivo è sempre finire con la porta inviolata. Restiamo sempre concentrati fino al fischio finale”, dice Donnarumma.

READ  Roland-Garros: per la prima volta dal 2018 di Daria Katkina

Questa solidità difensiva, “è merito di un’intera squadra, significa che tutti lavorano”, assicura all’AFP l’ex portiere della nazionale italiana Walter Zenga. Che non dubita del futuro del grande Donnarumma: “Ha 22 anni e quindi ha ancora molti margini di miglioramento. Inoltre è un ragazzo dal carattere forte, che riesce sempre ad essere uguale a se stesso, qualunque cosa la situazione”, aggiunge la persona che ha tenuto la gabbia dell’Italia a 88 Euro e nel mondiale 90. Peccato se l’astro nascente dovesse superare Zynga, titolare della seconda striscia di imbattibilità dopo Zoff: “I record sono destinati a essere battuti , soprattutto se permetti all’Italia di arrivare in finale!”

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.