Euro 2020 | I Montreales festeggiano la vittoria dell’Italia

(Montreal) I tifosi dell’Italia erano numerosi per le strade di Little Italy e altrove nella metropoli, domenica pomeriggio, per festeggiare la vittoria della propria squadra a Euro 2020.


Non appena il portiere italiano Gianluigi Donnarumma ha bloccato l’ultimo tiro dell’Inghilterra in un rigore che sembrava senza fine agli appassionati di calcio, si sono sentite urla, bandiere sventolate in aria e fumo rosso ha cambiato il colore del cielo sopra Little Italy.

FOTO CATHERINE LEFEBVRE, LA STAMPA

Alla fine del gioco si sono sentite urla, bandiere alzate in aria e il fumo rosso ha cambiato il colore del cielo sopra Little Italy. Oltre a questo, è necessario saperne di più.

L’Italia ha vinto il secondo Europeo della sua storia battendo l’Inghilterra 1-1 (3-2 ai rigori) nella finale di domenica al Wembley Stadium di Londra. La selezione italiana, guidata dal suo capitano Giorgio Chiellini, ha vinto il suo primo titolo europeo dal 1968.

Nel frattempo, a Montreal, sono stati organizzati raduni nei bar e nei ristoranti, dove centinaia di tifosi vestiti con giubbotti blu si erano radunati per tifare la loro squadra del cuore.

FOTO CATHERINE LEFEBVRE, LA STAMPA

Gli incontri sono stati organizzati in bar e ristoranti.

Anche all’intervallo, con l’Inghilterra ancora in vantaggio per 1-0 dopo un gol di Luke Shaw al secondo minuto di gioco, i tifosi non sembrano scoraggiati.

L’Italia ha finalmente dato loro ragione per non mollare la speranza, pareggiando 1-1 nel 67e minuto con Leonardo Bonucci, prima di vincere ai rigori.

Il Service de police de la Ville de Montréal (SPVM) ha confermato che gli ufficiali erano presenti a Little Italy per garantire la sicurezza dei dilettanti, ma nessun evento importante doveva essere segnalato intorno alle 19:30

READ  Nazionale: dopo la gioia ora testa alla Nations League

Con Virginie Ann e Christopher Reynolds

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.