Esibizione vera o falsa, sotto la lente d’ingrandimento della scienza

Il Museo dei Minerali e delle Miniere presenta, dal 22 giugno al 6 ottobre, la mostra Vero o Falso, sotto la lente di ingrandimento della scienza, inaugurata il 27 giugno.

I visitatori potranno esercitare il loro senso critico separando la verità dalla falsità. È prodotto dal Musée de la Nature et des sciences de Sherbrooke.

Sei uno scettico della tua natura? Dovere. Solo perché hai letto o sentito qualcosa da qualche parte non significa che sia vero. Toccare una rana ti fa venire le verruche. Il cerume (cerume) viene prodotto di più quando sei stressato. Mangiare formaggio a fine pasto previene la carie. Le arachidi vengono utilizzate per produrre dinamite. Vero o falso? Questi sono solo alcuni esempi di ciò che scopriranno i tuoi visitatori.

Le affermazioni si dividono in cinque categorie (Animali, Natura, Salute, Scienza e Tecnologia) e sono organizzate come un grande gioco. È un’opportunità per divertirsi con la famiglia o gli amici mentre demistifica le convinzioni e accende la nostra curiosità scientifica. Ogni risposta è accompagnata da una dimostrazione, una foto, un video o un campione utilizzato come prova. Certo, non devi sempre credere a tutto quello che dici!

Il Museum of Minerals and Mining annuncia inoltre che, nell’ambito della mostra Vrai ou Faux, il relatore Joël Leblanc di Zapiens – Scientific Communications. Il 10 settembre, il signor LeBlanc terrà una conferenza sul tema dei pregiudizi cognitivi che ci fanno confondere giusto e sbagliato, soprattutto nel campo della conoscenza scientifica. Dal successo delle fake news alle credenze nelle teorie del complotto, il nostro cervello è pieno di difetti che filtrano la nostra percezione della realtà.

READ  Quali informazioni ha la persona che legge il tuo codice QR?

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *