Esercitazioni intorno a Taiwan: Washington invita Pechino a esercitare “moderazione”

Esercitazioni intorno a Taiwan: Washington invita Pechino a esercitare “moderazione”

Gli Stati Uniti chiedono alla Cina di esercitare “moderazione” dopo che Pechino ha lanciato esercitazioni militari intorno a Taiwan, ha detto giovedì un alto funzionario americano.

• Leggi anche: La Cina lancia esercitazioni militari come “severa punizione” contro Taiwan

• Leggi anche: Scontri tra parlamentari di Taiwan il giorno dopo l’insediamento del presidente

“Esortiamo Pechino ad agire con moderazione e ribadiamo che la Cina non dovrebbe usare la transizione politica di Taiwan come scusa o pretesto per adottare misure provocatorie e coercitive”, ha affermato, aggiungendo che “le azioni della Cina sono irresponsabili”.

Questo funzionario, che ha chiesto l’anonimato, ha detto: “Stiamo monitorando da vicino” la situazione intorno all’isola, che la Cina ha bloccato con navi e aerei militari.

Ha aggiunto: “Abbiamo fiducia nel nostro posizionamento militare e nelle manovre nella regione per garantire la pace e la stabilità e soddisfare le nostre esigenze di sicurezza nazionale”.

Pechino ha presentato le esercitazioni militari come una “punizione” contro il nuovo presidente Lai Ching-te e contro le forze “indipendentiste” di Taiwan, sulle quali la Cina rivendica la sovranità.

Gli Stati Uniti sostengono militarmente Taiwan e si oppongono a qualsiasi cambiamento forzato dello status dell’isola senza chiederne l’indipendenza.

READ  Afghanistan | I talebani sono stati accusati di "massacri" di civili

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *