Entro la fine di giugno potrebbero essere vaccinati circa 14,5 milioni di canadesi

(Ottawa) Quasi 14,5 milioni di canadesi potrebbero essere vaccinati entro la fine di giugno, soggetti a dosi aggiuntive di vaccini previste nel Paese nelle prossime settimane.




Joel Dennis BellavansJoel Dennis Bellavans
Giornalismo

In tutto, il Canada prevede di ricevere 23 milioni di dosi del vaccino Pfizer-BioNTech e Moderna durante i mesi di aprile, maggio e giugno, quasi cinque milioni di dosi in più rispetto a quanto inizialmente previsto, ha detto giovedì il Maggiore Generale. Danny Fortin è responsabile della logistica e della distribuzione dei vaccini presso la Canadian Public Health Agency. A queste scorte sono state aggiunte sei milioni di dosi di questi due vaccini, che saranno consegnate entro la fine di marzo.

Il risultato: almeno 14,5 milioni di canadesi possono essere vaccinati entro la fine di giugno, sapendo che questi vaccini richiedono due dosi per essere pienamente efficaci, secondo i produttori. Quindi ci sono volute solo settimane prima che la campagna di vaccinazione accelerasse in modo significativo, secondo le autorità canadesi.

La scorsa settimana, il ministro dell’approvvigionamento e dei servizi pubblici Anita Anand ha affermato che il Canada è riuscito a garantire milioni di dosi previste nel terzo trimestre durante il secondo trimestre. Nel caso di Pfizer-BioNTech, altri 2,8 milioni di dosi arriveranno all’inizio del paese, nel secondo trimestre. Questo vaccino deve essere conservato a -70 ° C.

Il maggiore generale Fortin ha detto che le autorità federali e provinciali stanno già pianificando i dettagli più fini di una campagna di vaccinazione nel secondo trimestre che accelererà notevolmente. Pertanto, l’acquisto di nuovi frigoriferi è necessario per mantenere questi vaccini alle temperature estremamente rigide richieste prima di consumarli.

READ  I sostenitori dell'avversario russo Navalny arrestati davanti alla sua prigione

Il governo federale dovrebbe anche acquistare nuovi congelatori a causa dell’arrivo di milioni di dosi aggiuntive del vaccino Pfizer-BioNTech dal secondo trimestre.

“Gli ordini di nuovi congelatori sono stati effettuati da tempo e verranno consegnati nelle prossime settimane. […] Continuiamo ad adattare i piani di vaccinazione con le province in cui otteniamo questi vaccini “, ha detto il maggiore generale Fortin.

Ha detto che le province e i territori stanno esaminando altre opzioni per aumentare la loro capacità di vaccinazione. Oltre agli operatori sanitari, alcune contee inviteranno farmacisti e altri esperti sanitari a ottenere un sistema “migliore” per somministrare i vaccini più rapidamente.

Il maggiore generale ha anche confermato che il Canada ha finalmente ricevuto la consegna di 403.650 dosi del previsto vaccino Pfizer-BioNTech questa settimana, nonostante il ritardo causato da una tempesta invernale negli Stati Uniti. Ha detto: “La distribuzione di queste dosi ai governatorati è attualmente in corso e dovrebbe essere completata entro la fine della settimana”.

La prossima settimana dovrebbero arrivare in Canada 475.000 dosi dello stesso vaccino, quindi 1,8 milioni di dosi dovrebbero essere ricevute entro la fine di febbraio.

L’azienda farmaceutica ha ora confermato il programma di consegna per l’intero mese di marzo, consentendo alle province di programmare la campagna di vaccinazione in un quarto di giro. Il maggiore ha detto che il Canada dovrebbe ricevere 444.000 dosi a settimana durante il mese di marzo, portando le dosi totali a quattro milioni come previsto nel primo trimestre.

Per quanto riguarda Moderna, la prossima consegna dovrebbe avvenire la prossima settimana. In totale, sono previste 168.000 dosi. Ma l’azienda sostiene di poter erogare 2 milioni di dosi come previsto entro la fine di marzo. Ciò significa che prevede di fornire 1,3 milioni di dosi del suo vaccino solo a marzo in due lotti.

READ  Razzo fuori controllo: il rischio per la Terra è "molto basso" secondo la Cina

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *