Eminente professore di Harvard condannato per aver nascosto legami con la Cina

Martedì un tribunale federale di Boston ha giudicato Charles Lieber, un eminente professore di chimica di Harvard, colpevole di aver nascosto alle autorità i suoi legami con un programma cinese sospettato dagli Stati Uniti di spionaggio economico.

Un procuratore federale ha affermato che il professore 62enne, ex capo del dipartimento di chimica della prestigiosa università americana, “ha mentito agli investigatori federali e ad Harvard nel tentativo di nascondere la sua partecipazione al programma cinese 1000 Got Talent”. Dichiarazione del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti che ha archiviato il caso.

Il ministero ha spiegato nel giugno 2020, mentre incriminava il professore, che questo programma “cerca di attirare (esperti) stranieri per portare le loro conoscenze e competenze in Cina, spesso premiando alcuni membri per il furto di proprietà intellettuale”.

Secondo l’accusa, il nanotecnologo è stato anche pagato “fino a $ 50.000 al mese” per tre anni dall’Institute of Technology di Wuhan, in Cina, oltre a tasse annuali di $ 150.000 e $ 1,5 milioni per allestire il laboratorio lì.

“Il signor Lieber ha approfittato dell’apertura e della trasparenza del nostro sistema accademico”, ha lamentato la polizia federale degli Stati Uniti, l’FBI, che lo ha arrestato nel 2020.

Dopo un processo di sei giorni, è stato condannato per aver mentito alle autorità federali, non aver dichiarato determinati redditi e non aver segnalato un conto bancario offshore, secondo un documento del tribunale.

Il reddito di WIT non è stato segnalato alle autorità fiscali statunitensi nel 2013 e nel 2014.

La sua condanna si saprà in seguito, ma rischia diversi anni di carcere.

Sotto l’amministrazione Trump, il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha intensificato le indagini su possibili atti di spionaggio economico da parte della Cina, principale avversario economico degli Stati Uniti.

READ  India: almeno 18 resti di elefanti scoperti, apparentemente morti a causa di un fulmine

Charles Lieber è lo scienziato più famoso coinvolto in questa indagine, sebbene non sia direttamente accusato di spionaggio economico.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *