Due repubblicani sembrano assicurarsi al giudice Jackson un seggio alla Corte Suprema

L’avvocato 51enne, che è stato invitato a diventare il 116° giudice nella più alta corte della nazione, diventerà la prima donna afroamericana a raggiungerlo.

Nonostante l’intensa partigianeria delle udienze che circondano la sua conferma – e il clima polarizzante che ora caratterizza Washington – è riuscita a ottenere il sostegno della maggior parte dei senatori repubblicani che si ritiene probabilmente la sosterranno.

I senatori repubblicani Lisa Murkowski e Mitt Romney, a loro volta, hanno annunciato lunedì sera che avrebbero sostenuto la selezione del giudice Brown. Questo apre la strada alla conferma della sua candidatura.

Dopo aver esaminato il record e la testimonianza del giudice Jackson, ho concluso che era un giudice qualificato e una persona d’onore.Mitt Romney ha detto in una nota.

Anche se non mi aspetto di essere d’accordo con ogni decisione che prendi in tribunale, credo che soddisfi gli standard di eccellenza e integrità. »

Citazione da Mitt Romney, senatore dello Utah

Non molto tempo fa, anche la sua collega ha elogiato la competenza del gip, anche se ha detto anche di no. Sono d’accordo con tutte le sue decisioni e opinioni.

Il mio sostegno si basa sulle indiscutibili qualifiche del giudice Jackson, sulla sua comprovata indipendenza giudiziaria, sulla sua condotta e temperamento e sull’importante prospettiva che porterà alla Corte come alternativa a un giudice. [Stephen] radicada lui ha annunciato il suo ritiro all’inizio dell’anno.

Si basa anche sul mio rifiuto della politicizzazione distruttiva del processo di revisione delle nomine della Corte Suprema, che sta peggiorando da entrambe le parti e si distacca dalla realtà anno dopo anno.aggiunge.

Durante le udienze, il giudice Jackson, per esempio, vigorosamente Ha difeso le accuse di indolenza pedofila dei senatori repubblicani. Ted Cruz, ad esempio, l’ha accusata di averlo fatto La lotta per i predatori sessuali.

La scorsa settimana, la rappresentante repubblicana Susan Collins è stata la prima ad annunciare il suo sostegno al Partito Repubblicano nel campo repubblicano Candidato scelto da Joe Bidendenuncia anche il tono pungente e processo interrotto Udienze di conferma davanti al Senato.

Hanno votato i tre senatori repubblicani mettere sotto accusa Donald Trumpnel febbraio 2021. Anche Mitt Romney lo ha fatto Durante la prima provaun anno fa.

Secondo l’assemblea Washington Post48 Democratici e alleati Democratici hanno finora indicato che voteranno per la sua nomina, portando il suo numero di sostenitori a 51.

Tuttavia, i senatori democratici Kirsten Senema dell’Arizona e Maria Cantwell dello Stato di Washington dovrebbero dare il via libera alla sua nomina.

All’inizio della giornata, il presidente Joe Biden, che ha presentato la prima nomina della donna di colore alla Corte Suprema con una promessa elettorale, si è espresso a favore del giudice Jackson, promuovendola. qualifiche straordinarielei ha vasta esperienzaper lui la mente e il suo Record di giudice rigoroso.

Merita di essere confermata come giudiceha scritto su Twitter.

Nell’intera storia della corte c’erano solo cinque donne nere e due uomini neri sul podio.

Mantenere l’equilibrio del tribunale

L’annuncio dei senatori Romney e Murkowski arriva poche ore dopo il duro voto della commissione giudiziaria del Senato sul suo caso, secondo rigide linee di partito (11 voti a favore e 11 contrari).

Nonostante il pareggio, le regole del Senato hanno contribuito a far avanzare la causa per la sua nomina all’aula del Senato.

Il Senato voterà entro la fine della settimana.

L’attesa conferma della sua nomina non cambierà l’equilibrio della corte, poiché il giudice Jackson succederà al giudice progressista Stephen Breyer, il decano di 83 anni della fondazione.

Tuttavia, consentirà ai Democratici di evitare uno scenario come quello che lo ha causato Muore il giudice Ruth Bader Ginsburgnel settembre 2020, che ha ribaltato ulteriormente la Corte Suprema a destra.

Il vuoto lasciato dalla sua partenza, nel bel mezzo della campagna presidenziale, ha permesso a Donald Trump di garantire il controllo conservatore della corte, verosimilmente, per decenni. Il Senato, a maggioranza repubblicana, approvò rapidamente la nomina di Emmy Connie Barrett, Sesto giudice della Corte suprema È nominato da un presidente repubblicano tra i nove giudici ivi presenti.

Durante il voto sulla sua nomina alla Corte d’Appello federale a Washington, il giudice Jackson ha avuto anche il sostegno di tre repubblicani, inclusi i senatori Collins e Murkowski. Se questa volta radunerai Mitt Romney, hai perso il supporto di Lindsey Graham.

Nonostante il suo precedente sostegno, questa volta ha presentato la sua candidatura come una vittoria per Sinistra radicale.

READ  Aprendo la portiera del blindato, il jackpot sull'autostrada della California

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.