Doppio agente tedesco | Come suo marito, una donna accusata di spionaggio per la Cina

(Berlino) – La moglie di uno scienziato politico tedesco che è stato preso di mira dalla giustizia è stata incriminata con l’accusa di spionaggio per i servizi di intelligence cinesi per gli stessi motivi, ha annunciato lunedì la magistratura federale tedesca.


Secondo l’ufficio del pubblico ministero di Karlsruhe, responsabile del terrorismo e dello spionaggio, Clara K. e suo marito, Klaus L. I cognomi degli imputati sono stati omessi, in conformità con le leggi tedesche sulla privacy.

L’accusa ha affermato in una dichiarazione che da quella data fino al 2019, “forniva regolarmente informazioni all’intelligence cinese prima o dopo visite di stato o conferenze internazionali”.

Il mondo della politica era già stato incriminato all’inizio di luglio.

La coppia ha ricevuto una “tassa” per le informazioni ottenute principalmente attraverso i numerosi contatti politici di alto livello, che sono stati istituiti sotto il think tank guidato da Klaus L. Dal 2001.

Doppio agente dell’intelligence tedesca

Si ritiene inoltre che siano stati pagati per partecipare a incontri con ufficiali dell’intelligence cinese.

Questo caso potrebbe essere particolarmente imbarazzante per la Germania: Klaus L. aveva già lavorato per cinquant’anni per il Servizio di intelligence federale tedesco (BND), e ha smascherato il canale pubblico ARD in un’indagine approfondita.

La sua presunta doppia attività ha portato a una perquisizione della polizia nella sua casa nel 2019, prima di essere arrestato due anni dopo. Secondo l’ARD, il politologo aveva in parte affidato al servizio di intelligence federale tedesco i suoi collegamenti con i servizi cinesi.

Klaus L. Era uno dei leader dell’influente Fondazione Hans-Seidel, secondo l’ARD, affiliata ai Conservatori bavaresi dell’Unione Cristiano Sociale.

READ  Scozia: la maggioranza degli elettori vuole un referendum sull'indipendenza

La Germania ha recentemente affrontato un altro caso di spionaggio, questa volta relativo alla Russia.

Il 21 giugno, la giustizia tedesca ha annunciato l’arresto di uno scienziato russo che lavorava in un’università sul suo territorio con l’accusa di spionaggio per conto di Mosca.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *