Discovery esporta in Italia la Coppa d’Africa 2021

(Agence Ecofin) – Nel corso degli anni, il calcio africano si è progressivamente affermato come contenuto di qualità presso i tifosi di tutto il mondo. Questo interesse deriva principalmente dal fatto che molte stelle africane come Mohamed Salah e Sadio Mane giocano nei maggiori campionati europei.

Discovery Italia ha appena acquisito i diritti esclusivi della 33a edizione della Coppa d’Africa 2021 (CAN), che si svolgerà dal 9 gennaio al 6 febbraio 2022 in Camerun. Il gruppo trasmetterà 52 partite della competizione esclusivamente su Discovery+, il suo servizio di live streaming, in Italia. Inoltre, alcune partite chiave, tra cui la finale, saranno trasmesse in diretta su Eurosport.

«Siamo molto lieti di ospitare un evento sportivo così prestigioso su Discovery+, promuovendo la nostra offerta sportiva premium, che è un contenuto assolutamente prezioso per i nostri abbonati.ha affermato Alessandro Araimo, amministratore delegato di Discovery Italia.

Per Veron Mosengo-Omba, segretario generale del CAF, la richiesta di contenuti della Coppa d’Africa da parte dei partner di primo livello del calcio africano è giustificata”prestigio e prestigiodalla concorrenza. “Siamo fiduciosi che la versione camerunese offrirà ancora una volta grande intrattenimento a milioni di appassionati di calcio in tutto il mondo.‘, non ha detto.

Discovery succede a DAZN, un servizio di streaming video in abbonamento OTT (over-the-top) che ha riguadagnato i diritti su CAN 2019, dopo la chiusura dei canali Fox Sports in Italia. Quest’ultima ha già acquisito i diritti delle edizioni 2017 e 2019 della competizione nell’ambito di un accordo con l’agenzia francese Lagardère Sports (attualmente Sportfive).

Ricorda, tenere la Coppa delle Nazioni Africane 2021 e assegnare i suoi diritti alle emittenti è una vittoria per CAF, che ha lottato per riprendersi dalla violazione di un contratto pluriennale da $ 1 miliardo con Lagardère Sports. Nel 2019. Da questo evento, CAF non ha riassegnato i diritti per le sue principali competizioni. La trasmissione online è diventata la modalità principale per guardare le partite.

READ  Rock Demers premiato in Germania - The Initiative

Recentemente, la CAF ha dichiarato di aver raggiunto un accordo con l’Unione africana delle emittenti (UAR) per gestire i diritti di trasmissione per la Coppa delle Nazioni Africane 2021 nel continente.

Isaac Cassi

Leggi anche: 11/03/2021 – Africa: il CAF lancia un bando per porre fine al blackout televisivo sulle sue principali competizioni

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.