Crimea: giornalista russo dei media statali ucciso durante le riprese di addestramento

Un giornalista di uno dei media statali russi è rimasto ucciso in un incidente durante un’esercitazione di tiro in un campo di addestramento militare in Crimea, la penisola ucraina annessa alla Russia nel 2014, ha annunciato la redazione.

Venerdì, citando le agenzie di stampa russe, i media hanno riferito che Svetlana Babeva, capo della filiale della Crimea del conglomerato mediatico Rossiya Segodnya, “è morta in uno dei campi di addestramento militare in Crimea, dove si svolgevano esercitazioni di tiro”. particolari.

La sig.ra Babaïeva ha lavorato per molti anni in questo conglomerato pubblico che comprende in particolare l’agenzia di stampa Ria Novosti o il gruppo Sputnik, con posti di lavoro a Londra o negli Stati Uniti.

Dmitry Kiselyov, che guida il gruppo ed è considerato uno dei leader della propaganda del Paese, ha reso omaggio alla “persona calorosa che ha fortemente sostenuto la Russia” e che “voleva sostenere i nostri eroi” in Ucraina.

Ha aggiunto che Svetlana Babaeva era una “professionista di alto livello con una forte esperienza giornalistica”.

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov lo ha definito un “giornalista poliedrico” che un tempo faceva parte di una manifestazione presidenziale.

“Lavoriamo insieme da molti anni”, ha detto Peskov ai media russi.

Anche la portavoce della diplomazia russa, Maria Zakharova, o anche i funzionari dell’occupazione russa in Ucraina hanno elogiato la memoria della giornalista sui social media.

Classe 1972, Svetlana Babaeva ha iniziato a lavorare a Segodnya, in Russia, poco dopo la controversa riforma che ha visto lo stato russo rafforzare la sua presa sul conglomerato. Dal 2019 è sua corrispondente a Simferopol, in Crimea, penisola annessa alla Russia che oggi funge da base posteriore per la sua offensiva in Ucraina.

READ  L'avversario russo Alexei Navalny è stato portato dalla prigione in un luogo sconosciuto

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.