Corea del Nord | Il paese è stato colpito dalle inondazioni, che hanno portato alle evacuazioni

(Seul) Il leader nordcoreano Kim Jong Un domenica ha ordinato l’invio di aiuti umanitari nelle aree del paese colpite dalle inondazioni, dalle quali sono state evacuate circa 5.000 persone.


Le immagini trasmesse dalla stazione ufficiale KCTV, sabato, hanno mostrato case allagate fino al livello del tetto, così come ponti apparentemente danneggiati a causa della forte pioggia.

Il canale ha riferito che “centinaia di ettari di terreno agricolo” hanno inondato la provincia di South Hamgyong, danneggiando strade e case dopo il crollo delle dighe.

Il maltempo arriva dopo che Kim Jong-un ha ammesso a giugno che il suo Paese stava affrontando una “situazione alimentare tesa”.

Ha ordinato forniture e sostegno finanziario inviati domenica per aiutare la provincia di South Hamgyong a tornare alla normalità, secondo l’agenzia di stampa ufficiale KCNA.

Giovedì, ha detto, i funzionari di quella contea hanno discusso “misure di emergenza per stabilizzare rapidamente la vita delle persone nelle aree più colpite”.

Con il terreno già bagnato, più pioggia potrebbe causare più danni, ha detto a KCTV Ri Yong Nam, vicepresidente dei servizi meteorologici della Corea del Nord. “Ci aspettiamo forti piogge fino al 10 agosto in diverse zone, soprattutto vicino alla costa orientale”, ha aggiunto.

La Corea del Nord potrebbe dover affrontare una carenza di cibo di 860.000 tonnellate quest’anno, secondo una previsione emessa dall’agenzia alimentare delle Nazioni Unite (FAO) a luglio. L’agenzia ha avvertito di “un difficile periodo di magra tra agosto e ottobre”.

Il regime nordcoreano, soggetto a sanzioni internazionali per i suoi programmi militari vietati, ha lottato per sfamare la sua gente e soffre regolarmente di scarsità di cibo.

READ  Regno Unito | La famiglia reale in abiti civili per partecipare ai funerali del principe Filippo

La pressione sull’economia nordcoreana è aumentata a causa della chiusura ordinata delle frontiere per combattere la pandemia di coronavirus e la serie di tempeste e inondazioni nel 2020.

La Corea del Nord ha vissuto una grave carestia negli anni ’90 che ha causato centinaia di migliaia di morti quando gli aiuti a Mosca sono stati tagliati dopo il crollo dell’Unione Sovietica.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *