Confermata una faglia sismica che attraversa Città del Messico

Confermata una faglia sismica che attraversa Città del Messico

(Città del Messico) Scienziati messicani hanno confermato l'esistenza di una faglia sismica al di sotto di una densa area urbana nella parte occidentale di Città del Messico, dopo aver studiato l'origine di diversi terremoti avvenuti nella capitale tra dicembre e gennaio.


L’esistenza di questa faglia, chiamata “faglia di Platros-Mexcoac”, è già stata sollevata in conversazioni accademiche e persino suggerita nella mappa dei pericoli di Città del Messico, ma non è mai stata confermata”, rileva uno studio condotto dall’Istituto di Ingegneria del Messico. Stato del Messico Giovedì si terrà il Consiglio Nazionale Autonomo del Messico (UNAM).

I responsabili di questo studio avevano installato stazioni mobili che consentivano una “analisi senza precedenti” dell’attività sismica nella regione occidentale della capitale.

Gli scienziati hanno identificato i focolai dei terremoti registrati nei mesi di dicembre e gennaio e hanno riscontrato discrepanze con le stime precedenti del Servizio Sismologico Nazionale.

“Siamo rimasti sorpresi di trovare una crepa lunga poco più di un chilometro e che corre quasi ininterrottamente attraverso la zona di Mixcoc”, un quartiere borghese attraversato da grandi strade e sede di aree residenziali e commerciali.

Lo studio dell’UNAM è stato lanciato dopo che 23 “micro-terremoti” si sono verificati principalmente a ovest di Città del Messico dal 3 dicembre al 10 gennaio, di magnitudo compresa tra 1,1 e 3,2 e profondità inferiori a 1,4 km.

Il rapporto rileva che “le dimensioni e le potenzialità della faglia Platrus-Mixquac” sono ancora in fase di studio.

“L’impatto che potrebbe avere sulla costruzione non è stato determinato e non vengono utilizzate stime nell’area [pour la construction] Non è stata presa in considerazione l’esistenza del difetto”, confermano gli esperti.

READ  Biden 'mai, mai accetterà' rivendicazioni russe in Ucraina

Il Messico si trova tra cinque placche tettoniche, i cui movimenti lo rendono uno dei paesi sismicamente più attivi al mondo, soprattutto lungo la costa del Pacifico, dal confine con il Guatemala fino allo stato di Jalisco (ovest).

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *