Champions League: live streaming Monaco Shakhtar


Prossimamente: Inizio dal vivo:

In corso: aggiornato

Fine: fine della vita

La turbina esce bene (42)

In posizione cardine, Sidibé prova lo scoop per Ben Yedder. La turbina esce bene, raccogliendo con calma la palla in aria.

Ottima resa del Fovana (38, 0-1)

Mentre lo Shakhtar è stato mostrato affrontando, il centrocampista del Monaco ha fatto una rimonta affidabile per calciare l’attaccante fuori dalla palla e bloccare l’over-ucraino.

Il Monaco sbaglia in area avversaria (36)

In un’altra bella punizione di Golovin, la palla è caduta su Ben Yedder che ha inviato a Maripan che ha sbagliato il suo tiro. Sta a Badiashile che non può controllare e viene eliminato da Marlon che potrebbe aver toccato la palla con la mano.

Ben Yedder è scomparso! (33, 0-1)

Mentre Sidibé ha combattuto bene per far espellere Matvyenko, la squadra è rimasta indietro prima che Ben Yedder sparasse all’interno dell’area ma passasse il suo tiro dalla fascia destra.

Fuorigioco di Traore (30, 0-1)

Dopo aver perso la palla a Fofana, Traore ha ereditato la palla ma è stata segnalata tardi dagli arbitri in posizione di fuorigioco.

Fofana da lontano (27)

A governare bene i monegaschi è Fofana a tentare la sorte sui 25m. Il suo rasoterra sarebbe troppo sulla sinistra per impensierire lo Shakhtar.

Oh, doppia chance Monaco! (25, 0-1)

Dopo essersi ripreso da Sidibe, ha mandato la squadra a Ben Yedder che ha costretto Tropin a uno spettacolo stellare alla sua sinistra. La palla torna a Voland che sbaglia un po’ il tiro ma costringe il portiere ucraino a lavorare ancora.

READ  'Imbrogliamo a carte ma non nel calcio': tifosi italiani fiduciosi delle semifinali

Testa di pediatra! (ventitreesimo)

Nella seconda curva consecutiva, Golovin trova il colpo di testa di Badiachel che non riesce a inquadrare il suo colpo di testa a pochi centimetri dall’inquadratura.

Il Monaco risponde con un calcio d’angolo (21, 0-1)

Bella sequenza della situazione monegasca in cui Henrique ha attraversato due volte e ha preso un angolo alla sua seconda meta.

E l’apertura delle iscrizioni allo Shakhtar! (18, 0-1)

Che conte Pedrinho! Il centrocampista ha approfittato di un contropiede favorevole nella sua doppietta con Slimane per fare slalom in area monegasca e pareggiare un tiro di Magici.

Solomon non preoccuparti Magici (17)

L’attaccante è riuscito a liberarsi di Maripan, ma il suo tiro diretto su Majiki non preoccupa il portiere del Monaco.

Primo posto per Monaco (15, 0-0)

In un buon recupero, Monaco ha colpito la palla con Ben Yedder che ha inviato la palla a Voland che ha sbagliato il suo tiro, ma la palla è tornata a Golovin che ha tentato la fortuna in 20 metri ed è andata oltre la gabbia ucraina!

Matvienko di nuovo! (quattordicesimo)

In un nuovo angolo di Donetsk, il capitano sta cercando di recuperare un’acrobazia clamorosamente sbagliata.

Fagioli di Chomeni (12, 0-0)

La mossa di Tite si mostra molto e quasi passa Chwamini che lo ferma di rado.

Angolo di Donec’k (10°)

Sulla destra, Doudou raddoppia bene con Tite e trova un calcio d’angolo.

Il primo attacco di Donetsk! (6°, 0-0)

Gran bella mossa degli ucraini che attaccano tutti, capitano e terzino sinistro Mativenko che sparano a fine gara ma Magici guarda e spinge in angolo.

READ  MotoGP - Ducati Bracac: Martin sostituisce Rabat nel Gran Premio di Spagna

Il Monaco corre molto (4°, 0-0)

Mentre i monegaschi lasciavano il possesso agli ucraini, i monegaschi pressavano molto ma rispondevano troppo velocemente come questa apertura di Volland che cercava Martins ma trovava solo i guanti di Turbin.

Pedrinho benedica? (0-0,3 e)

Nel suo primo duello contro Voland, il centrocampista brasiliano è scivolato e sembrava essersi slogato la caviglia.

eccoci qui ! (0-0, 1)

I giocatori di De Zerbe iniziano la partita.

Kovac spiega il pacchetto Nübel

I giocatori entrano in campo

Il Monaco è tornato per primo, Wissam Ben Yedder in testa, seguito a ruota dallo Shakhtar.

Strada di Donetsk

Per quanto riguarda Donetsk, ha sconfitto il Genk nel terzo turno di qualificazione vincendo anche entrambe le partite (2-1, 2-1).

Strada di Monaco

Prima di affrontare lo Shakhtar, il Monaco si è liberato dello Sparta Praga (2-0, 3-1) senza troppe difficoltà. Il primo incontro è stato caratterizzato da proteste razziste contro i circoli Aureliano-Chwamini.

De Zerbe è ‘fiducioso’ ma avverte della ‘acrobazia’ del Monaco

Il Monaco è una grande squadra a tutti i livelli, ma noi lo siamo. Se vogliamo qualificarci, dovremo giocare due big match. In Italia, quando un allenatore dice che l’avversario è il più fortunato, si dice che sia una bufala. Di solito è il contrario. vedremo. Due squadre forti si affronteranno. Non c’è nessun preferito. Ma sono molto fiducioso nella mia squadra”.

READ  Roland Garros | Laila Annie Fernandez si inchina a Madison Keys

Kovac cauta guancia

Appena uscito il match di ritorno contro il Praga, l’allenatore del Monaco ha subito nominato gli ucraini come candidati per la partita.

È una squadra con tanti brasiliani bravissimi e un nuovo allenatore italiano che offre un ottimo modo di giocare. Mi aspetto un’altra partita oltre a Nantes e Lorient. È una squadra che vuole giocare a calcio, metterci in difficoltà, attaccare e segnare. Significa anche che avremo le capacità per rispondere. Sono preferiti. Ma non è ancora finita. Vogliamo raggiungere i nostri obiettivi: andare alla fase a gironi. Adesso è l’ultima, più di due opere. Siamo pronti fisicamente, tatticamente e mentalmente. Forniremo ai giocatori tutte le informazioni e le soluzioni di cui avranno bisogno per questa partita.

Formazione dello Shakhtar

Dal lato ucraino, il tecnico italiano Roberto De Zerbe gli rimane fedele con un risultato di 4-2-3-1 con Traore alla fine e Marlon, passato dal Nizza nel 2017-2018, in difesa.

Undicesimo per lo Shakhtar: Trubin – Dodo, Vitao, Marlon, Matviyenko – Maycon, Marcos Antonio – Tete, Pedrinho, Solomon – Traoré.

Composizione Monaco

Il portiere tedesco del Monaco Alexander Noble ha perso, a causa di dolori allo stomaco, l’andata della Champions League contro il club ucraino Shakhtar Donetsk. È stato sostituito in rete dal polacco Radoslav Majic. A parte questo, è un classico per Niko Kovac con ovviamente Ben Yedder in attacco, supportato da Golovin e Voland.

Undici Monaco: Majecki – Sidibé, Maripan, Badiashile – Fofana, Tchouaméni – Gelson Martins, Volland, Golovine, Caio Henrique – Ben Yedder.

Buona serata

Benvenuti a questo commento in diretta sulla partita di andata tra Monaco e Shakhtar Donetsk.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *